مجموعة التواصل الإجتماعي » Forum » تعليقات

Perdonare
0 1 0
Derrida, Jacques <1930-2004>

Perdonare

Milano : Cortina, 2004

  • مجموع النسخ: 3
  • تحت الإعارة: 0
  • حُجُوزات: 0

نبذة مختصرة: Nel 1971 Jankélévitch risponde alla polemica scoppiata in Francia sulla prescrizione dei crimini hitleriani: il perdono è impossibile perché è morto nei campi della morte. Interrogando il testo di Jankélévitch, Derrida si chiede se non sia proprio a partire da questa impossibilità che si possa e si debba pensare il perdono. Il perdono, se ce n'è, non perdona che l'imperdonabile: solo a partire da un'etica al di là dell'etica, un'etica iperbolica che interrompa ogni economia dell'espiazione, della redenzione e del pentimento, si può scorgere l'apertura di un pensiero del perdono degno di questo nome.

89 Views, 1
Clara Toninelli
383 posts

Nel 1971, il filosofo francese di origine russa Jankélévitch dichiara imperdonabili, in quanto inespiabili, i crimini hitleriani.

Il saggio di Derrida parte da quella riflessione, per proporne un'altra:
"Il perdono prende senso (se almeno deve mantenere un senso, cosa che non è sicura), trova la sua possibilità di perdono solo laddove esso sia chiamato a fare l'im-possibile e a perdonare l'imperdonabile".
"Vi è nel perdono, nel senso stesso del perdono, una forza, un desiderio, uno slancio, un movimento, un appello ( chiamatelo come volete) che esige che il perdono sia accordato, se può esserlo, perfino a qualcuno che non lo domanda, che non si pente né si confessa, né rende migliore se stesso o si riscatta: al di là, pertanto, di ogni economia identificatoria, spirituale, sublime o no, aldilà perfino di ogni espiazione".

Derrida mette in relazione il *perdono* con il *dono*, svincolandolo dalla logica economica e simmetrica del " ti perdono solo se lo chiedi, se te lo meriti, se espii, etc".
Per questo si può perdonare solo l'"imperdonabile", in un salto morale ed etico iperbolico.

Profondo e toccante.

  • «
  • 1
  • »

7265 رسائل في 5941 مناقشات ال 852 مُستخدِمين

حاليا على الانترنت: Ci sono 12 utenti online