وُجِدَت 11 وثائق.

Testamenti
0 0 0
كتب عصرية

Marcenaro, Giuseppe <1942->

Testamenti : eredità di maîtresse, vampiri e adescatori / Giuseppe Marcenaro

Bruno Mondadori, 2012

نبذة مختصرة: Dimenticati da ogni testamento, tutti gli uomini ricevono la loro parte di eredità: la presenza volatile di chi non c'è più. La mia parte di eredità è la memoria: di Lucia Rodocanachi, Eugenio Montale, Mario Luzi, Giuseppe Pontiggia, Luciano Foà, Carlo Bo... Andandosene hanno lascialo, come veri e propri legati, una frase, un gesto. L'amicizia. La loro assenza. Ciò che è stato è per sempre. Ho liberato la mente. Perché fluisse. Sorprendendomi di ciò che il ricordo, nel suo vagare erratico, riesce a far riaffiorare. Per evocare il tempo perduto, e avanzare la mia parte di eredità, ho cercalo tra le carte, nel fondo dei cassetti. Ho rinvenuto lettere inedite, fino ad oggi serbate con discrezione. Scartafacci. Lacerti da libri. Appunti senza senso. Ho scoperto così che la mia parte di eredità di un mondo perduto altro non è che il piacere di una ritrovata conversazione. Salottiera e confidenziale. Con gli amici del secolo passato.

Libri
0 0 0
كتب عصرية

Marcenaro, Giuseppe <1942->

Libri : storie di passioni, manie e infamie / Giuseppe Marcenaro

[Milano] : Bruno Mondadori, 2010

نبذة مختصرة: Sedimento pensato, casuale, insensato, memoria del mondo, labirinto di saperi... una biblioteca privata è anche l'autobiografìa del suo proprietario. Del suo custode temporaneo. Oggetto labilissimo - teme l'acqua, il fuoco, l'aria - il libro ha la forza di superare i secoli, trasferendosi da una biblioteca all'altra, da un padrone all'altro. In questi imprevedibili e improvvidi passaggi, sui volumi restano i segni di chi, nel tempo, in un modo o nell'altro, li ha risvegliati dalla loro impassibilità. Il libro (non sempre) è fatto di idee allo stato puro sotto forma di scrittura. Ristà comunque silente, in una propria siderale lontananza. Vive soltanto quando viene aperto, quando le sue pagine sono esplorate. Quando viene letto. Ma non sempre è così. Spesso il suo fascino blandisce il collezionismo, viene reso attraente con sontuose legature. Ed è ovviamente assemblato a far biblioteca esibita. Libri è un intreccio di sensazioni, di solitarie esplorazioni. Dai libri evocati dal suo attuale custode affiorano storie, passioni, manie e anche infamie. Raccontare i libri è evocare uomini la cui vita ha avuto senso anche grazie ai libri. Quando tutto sembra perduto e la ragione viene spossessata del suo significato, e la religione e lo Stato, la legge, la consuetudine e gli organi della vita morale e della vita pratica vengono sostituiti secondo ciò che una nuova dottrina, o nessuna dottrina, prescrive, allora è il libro a prendere il sopravvento.

Scarti
0 0 0
كتب عصرية

Marcenaro, Giuseppe <1942->

Scarti : appunti, lettere, scartafacci : viaggio nel regno dimenticato della letteratura / Giuseppe Marcenaro

Il Saggiatore, 2017

نبذة مختصرة: Il libro passato per le mani di Napoleone nei giorni dell'esilio a Sant'Elena, le golosità di cui era ghiotto Leopardi durante il fatale soggiorno napoletano, i segreti che cela una cambiale di fine Ottocento firmata da Gabriele D'Annunzio: questi e moltissimi altri frammenti di esistenza sono custoditi in lettere, scarabocchi, dediche, biglietti da visita, vecchie foto in bianco e nero, foglietti sparsi, bustine del tè e quant'altro subisca la sorte di essere considerato uno scarto. L'eccedente di cui si pensa sia meglio liberarsi per non trovarsi poi sommersi dalla spazzatura, o che semplicemente si butta via senza nemmeno pensarci, diventa in Scarti oro grezzo, materia prima grazie alla quale incantare il lettore in un viaggio sentimentale, stravagante, che non teme il voyeurismo, nelle peripezie del ricordo. Lo sguardo di Giuseppe Marcenaro, che di questo divertissement letterario è l'autore, come il tocco di Re Mida salva dall'oblio e riporta alla luce, affascinandoci, sottilissime trame di vite, famose e non, risalenti a un passato non troppo lontano dal nostro presente. Come un graffio, il suo stile pungente libera dalle croste degli anni e fa parlare con ironia spesso impietosa quelli che solo all'apparenza sono frammenti muti; minutaglie che sono trama e ordito della nostra storia.

Genova e le sue storie
0 0 0
كتب عصرية

Marcenaro, Giuseppe <1942->

Genova e le sue storie / Giuseppe Marcenaro

Milano : Bruno Mondadori, 2009

1Economica ; 137

Cimiteri
0 0 0
كتب عصرية

Marcenaro, Giuseppe <1942->

Cimiteri : storie di rimpianti e di follie / Giuseppe Marcenaro

[Milano] : B. Mondadori, copyr. 2008

نبذة مختصرة: Non luogo per eccellenza, il cimitero è una realtà vitalissima. Per definizione è un territorio oltre, destinato ad accogliere i defunti che, espurghi dell'esistente, vengono ammucchiati a parte, fuori dal consesso dei viventi. Il cimitero, spazio fisico e mentale dove sono messe in gioco le angosce suscitate dal rimpianto per qualcuno che se rie è andato (o finalmente toltosi dai piedi), è il controtipo lucido e inconscio della più aulica follia umana: la sopravvivenza di se stessi. Nei cimiteri tutto si svolge sotto mentite spoglie, giacché sono soltanto i viventi che conferiscono senso al luogo più inverosimile mai inventato dall'uomo. I morti sono inerti. Possono tuttavia permettersi periodici ritorni nella mente di coloro che stanno ancora fuori dei funebri recinti: vicende che riguardano lembi di esistenza, storie di transiti, di salme, ossa, ceneri, materiali trafficati dai vivi nell'insistenza strenua, quanto inutile, di conferire ordine a quegli strani oggetti, fisici e mentali, che sono l'avanzo dei viventi di ieri. Sotto forma di culto dei morti, nel vacuo fasto delle tombe, gli ancora non estinti tentano di esorcizzare il molesto terrore di non essere più. D'altra parte il cimitero è un affare che riguarda sempre e soltanto chi non vi è ancora andato a finire. Vale.

Wunderkammer
0 0 0
كتب عصرية

Marcenaro, Giuseppe <1942->

Wunderkammer / Giuseppe Marcenaro

Aragno, 2013

نبذة مختصرة: Wunderkammer è una illusoria stanza in cui si adunano le meravigliose e perverse eccentricità degli uomini... E si dirà che tutto il teatro del mondo esiste per far capo a un libro.

Eugenio Montale
0 0 0
كتب عصرية

Marcenaro, Giuseppe <1942->

Eugenio Montale / di Giuseppe Marcenaro

Milano : B. Mondadori, copyr. 1999

نبذة مختصرة: Una monografia che ripercorre il cammino biografico e artistico dell'autore, con evidenziate le parole, i titoli, i luoghi, le date chiave; un dizionario che sviluppa in tante voci di approfondimento questi termini-chiave e altri non compresi nella monografia; una bibliografia ragionata. Questa sorta di ipertesto cartaceo permette al lettore di accedere a vari livelli alla figura e all'opera dello scrittore, approfondendo le questioni che più lo interessano.

Una amica di Montale
0 0 0
كتب عصرية

Marcenaro, Giuseppe <1942->

Una amica di Montale : vita di Lucia Rodocanachi / Giuseppe Marcenaro

Milano : Camunia, copyr. 1991

Viaggio in Italia
0 0 0
كتب عصرية

Viaggio in Italia : un corteo magico dal Cinquecento al Novecento / di Giuseppe Marcenaro, Piero Boragina

Milano : Electa, copyr. 2001

نبذة مختصرة: Il volume è il catalogo della mostra Viaggio in Italia. Un corteo magico dal Cinquecento al Novecento (Genova, 31 marzo - 29 luglio 2001). La mostra offre un racconto per immagini dove dipinti, manoscritti, sculture, vedute della città, provenienti dai maggiori musei del mondo e da alcune collezioni private, consentono una visione magica dell'Italia.

Fotografia come letteratura
0 0 0
كتب عصرية

Marcenaro, Giuseppe <1942->

Fotografia come letteratura / Giuseppe Marcenaro

[Milano] : B. Mondadori, copyr. 2004

نبذة مختصرة: Attraverso una serie di incursioni di grandi scrittori nel mondo della fotografia, l'autore individua una sotterranea lotta tra le due creatività: quella dell'artista che impressiona la pagina e quella, ben più misteriosa e complessa, della macchina fotografica che, duplicando il mondo, pretende di imporsi come una autentica forma alternativa alla scrittura. Il rapporto tra i letterati e la fotografia non è mai stato facile. E questo fin dal 1839, da quando, grazie all'invenzione di Daguerre, fu aggiunto un altro mistero al mondo. Con la sua libertà dall'umano, la fotografia reinventa la realtà, proprio come uno scrittore evoca uno scenario che si vede quale forma dell'immaginario del suo autore.

Dissipazioni
0 0 0
كتب عصرية

Marcenaro, Giuseppe <1942->

Dissipazioni : di carte, corpi e memorie / Giuseppe Marcenaro

Il Saggiatore, 2018

نبذة مختصرة: Il mondo non è dei viventi, è delle ombre. In ciò che apparentemente è secondario, dietro ciò che non si vede o non si trova più, c'è un segreto ancora più profondo degli uomini e delle vite nelle quali si sono dibattuti. Ricomporre i frammenti, meticolosamente studiarli, amarli e restituirli alla luce significa compiere la trasmutazione alchemica del tempo perduto in tempo ritrovato. Questa è la missione di "Dissipazioni". Giuseppe Marcenaro si mette sulle tracce materiali lasciate da chi non è più, fra volumi dati al rogo, collezioni nascoste, edizioni clandestine e libri che celano storie inquietanti - quasi una «memoria di privati delitti» che spinge a caleidoscopiche ricostruzioni e divagazioni voyeuristiche. Scova lettere, scartafacci, appunti e lacerti di ogni genere, ricordi smarriti nel fondo dei cassetti con cui riunire ciò che la morte ha separato, testamenti dispersi per ridare voce a chi non ne ha più, eredità e legati che combattono le tenebre dell'oblio. Si addentra nei cimiteri, non-luoghi per eccellenza eppure territori vitalissimi, spazi fisici e mentali alieni al consesso umano in cui, sotto mentite spoglie, si svolge l'incontro fra chi ancora cammina fuori dei funebri recinti e chi invece vi è eternamente costretto, che abbia forma di salma, ossa, ceneri o altra scura materia, avanzo della vita. Con "Dissipazioni" si parte a ritroso, dalla fine: il malinconico attaccamento a ciò che non esiste più diventa intreccio, omaggio, monumento, che si assiepa in una fantasmagorica Wunderkammer di presenze ritrovate. Giuseppe Marcenaro trasforma l'ossessione per lo scavo in metodo universale: rianima il materiale inerte o la polvere di un libro, aprendo danze di figure impalpabili; caccia i brandelli di vite estinte e ne riporta f antasmatici trofei; riesuma storie e ricostruisce corpi; indaga ricordi poliedrici e luccicanti e li restituisce infine alla penna, immortalandoli in un arazzo barocco riccamente decorato. Dissipazioni è il risultato della battaglia voluttuosa contro la finitudine umana per il disvelamento delle ombre - una conquista capace, come un antico baluardo, di resistere alle offese del tempo.