E' possibile raffinare la ricerca cliccando sui filtri proposti (nella colonna a sinistra), oppure utilizzando il box di ricerca veloce o la relativa ricerca avanzata.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Livello Monografie
× Data 1774
× Paese Italia
× Risorse Catalogo
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Data 1776
× Lingue Latino

Trovati 94 documenti.

L' isole della fortuna, o sia Viaggi di Missi Jalingh scritti da lei medesima, e pubblicati dall' abbate Pietro Chiari. Tomo primo [-secondo]
0 0 0
Monografie

Chiari, Pietro <1712-1785>

L' isole della fortuna, o sia Viaggi di Missi Jalingh scritti da lei medesima, e pubblicati dall' abbate Pietro Chiari. Tomo primo [-secondo]

In Venezia : appresso Guglielmo Zerletti in merceria all' insegna della scienza, 1774

1: Tomo primo
0 0 0
Materiale linguistico antico

1: Tomo primo

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
2: Tomo secondo
0 0 0
Materiale linguistico antico

2: Tomo secondo

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
La cantica delle cantiche volgarizzata in ottava rima, e in prosa. Da Carlo Francesco Badini con alcune osservazioni del medesimo
0 0 0
Materiale linguistico antico

Badini, Carlo Francesco

La cantica delle cantiche volgarizzata in ottava rima, e in prosa. Da Carlo Francesco Badini con alcune osservazioni del medesimo

Edizione corretta ed accresciuta dall' autore

In Roma, 1774

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
[2]: Tomo secondo: [CAC-CIV]
0 0 0
Materiale linguistico antico

[2]: Tomo secondo: [CAC-CIV]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
[4]: Tomo quarto: [FAR-FOR]
0 0 0
Materiale linguistico antico

[4]: Tomo quarto: [FAR-FOR]

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 2
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Versi e prose di Diamante Medaglia Faini con altri componimenti di diversi autori e colla vita dell' Autrice. Il tutto insieme raccolto, e dato alla luce da Giuseppe Pontara
0 0 0
Materiale linguistico antico

Medaglia Faini, Diamante <1724-1770>

Versi e prose di Diamante Medaglia Faini con altri componimenti di diversi autori e colla vita dell' Autrice. Il tutto insieme raccolto, e dato alla luce da Giuseppe Pontara

In Salò : presso Bartolomeo Righetti, 1774

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 3
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Tomo secondo
0 0 0
Materiale linguistico antico

Tomo secondo

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
A monsignore Alessandro Fe' vescovo di Modone preposto dell' insigne Collegiata de' SS. Nazaro e Celso. Versi sciolti di Domenico Colombo
0 0 0
Materiale linguistico antico

Colombo, Domenico <abate>

A monsignore Alessandro Fe' vescovo di Modone preposto dell' insigne Collegiata de' SS. Nazaro e Celso. Versi sciolti di Domenico Colombo

In Brescia : per Giammaria Rizzardi, 1774

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: BS

3: Volume terzo
0 0 0
Materiale linguistico antico

3: Volume terzo

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
6: Il Deuteronomio giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy prete ec
0 0 0
Materiale linguistico antico

6: Il Deuteronomio giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy prete ec

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
7: Giosuè giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy prete ec
0 0 0
Materiale linguistico antico

7: Giosuè giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy prete ec

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
8: I Giudici, e Rut giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy, prete ec
0 0 0
Materiale linguistico antico

8: I Giudici, e Rut giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy, prete ec

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Due donne di altri popoli entrano nella sacra discendenza biblica e hanno il privilegio di essere i primi nomi femminili del Nuovo Testamento. Tamar è cananea, Rut è moabita. In apertura del libro di Rut si legge che la famiglia ebrea di Elimèlec, con moglie e due figli, in fuga dalla carestia di Giudea, viene accolta dalla gente di Moàb che li ospita e offre due donne in spose ai due figli. Ma la famiglia di Elimèlec deve scontare la colpa di aver lasciato per prima la terra promessa dopo la sua conquista. I maschi della famiglia devono morire e, solo dopo, la vedova di Elimèlec decide di tornare. Con lei va una delle due nuore moabite, Rut e, dal suo accanimento di maternità verrà la sua storia di madre israelita, da cui scaturirà la stirpe del Messia.

9: Il primo libro dei Re giusta la vulgata in lingua latina , e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy, prete ec
0 0 0
Materiale linguistico antico

9: Il primo libro dei Re giusta la vulgata in lingua latina , e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy, prete ec

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
10: Il secondo libro dei Re giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy prete ec
0 0 0
Materiale linguistico antico

10: Il secondo libro dei Re giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy prete ec

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
11: Il terzo libro dei Re giusta la vulgata in lingua latina , e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy prete ec
0 0 0
Materiale linguistico antico

11: Il terzo libro dei Re giusta la vulgata in lingua latina , e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy prete ec

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
12: Il quarto libro dei Re giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy prete ec
0 0 0
Materiale linguistico antico

12: Il quarto libro dei Re giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. le Maitre De Sacy prete ec

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
13: I Paralipomeni giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. Le Maitre De Sacy prete ec
0 0 0
Materiale linguistico antico

13: I Paralipomeni giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. Le Maitre De Sacy prete ec

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
14: Esdra, e Neemia giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. Le Maitre De Sacy prete ec
0 0 0
Materiale linguistico antico

14: Esdra, e Neemia giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. Le Maitre De Sacy prete ec

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
15: Tobia Giuditta ed Ester giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. Le Maitre De Sacy prete ec
0 0 0
Materiale linguistico antico

15: Tobia Giuditta ed Ester giusta la vulgata in lingua latina, e volgare colla spiegazione del senso litterale, e del senso spirituale tratta dai santi padri, e dagli autori ecclesiastici dal sig. Le Maitre De Sacy prete ec

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: 'Mi sembra una curiosa sopravvalutazione di se stessi, quella di ritenersi troppo preziosi per condividere con gli altri un destino di massa.' Etty Hillesum, ebrea olandese del 1900, scrive così nel suo diario prima di essere deportata in campo di sterminio. Ha avuto occasione di mettersi in salvo e ha rifiutato, scrivendo questa sovrana sentenza: 'Curiosa sopravvalutazione di se stessi'. Non separerà il suo destino da quello del suo popolo. Ester ha già detto la stessa cosa, al tempo di un altro annientamento programmato: 'E come potrò? E vedrò nella cancellazione della mia nascita?'. Lei, moglie del re, è intoccabile anche se ebrea come il suo popolo che è stato condannato allo sterminio totale dal decreto di Hamàn, vice del re. Ester non vuole salvarsi da sola. Esclama davanti al re la sua appartenenza all'insieme dei condannati. Senza il suo popolo è cancellata anche la sua nascita. Due donne ebree a distanza di millenni affermano la stessa volontà di condivisione. Ma Ester, regina, riesce a contrastare lo sterminio e a sventarlo. (Erri De Luca) Questo libro sta nelle Scritture Sacre ebraiche e cristiane. Ester, dalla radice del verbo nascondere, è l'ebrea segreta che salva il suo popolo da uno sterminio pianificato. Erri De Luca afferma che sia proprio lei la scrittrice del libro.