Community » Forum » Recensioni

Perché dovresti leggere libri per ragazzi anche se sei vecchio e saggio
3 1 0
Rundell, Katherine <1987->

Perché dovresti leggere libri per ragazzi anche se sei vecchio e saggio

Rizzoli, 2020

Abstract: «La letteratura per ragazzi ha una lunga e nobile storia di scarsa considerazione. Sul volto di certe persone si disegna un sorrisetto particolare quando racconto loro che cosa faccio, più o meno lo stesso che mi aspetterei di vedere se dicessi che costruisco minuscoli mobili da bagno per elfi. Scrivo narrativa per ragazzi da oltre dieci anni ormai, e faccio ancora fatica a darne una definizione. Ma so con certezza che cosa non è: non è solo per ragazzi.» Katherine Rundell firma un’appassionata difesa della letteratura per ragazzi, contro i pregiudizi e gli snobismi di chi pensa che leggerla dopo una certa età sia bandito. Ma chi lo ha detto che c’è un’unica direzione di lettura nella vita? Che non si possa andare avanti e indietro, mischiare i generi, leggere contemporaneamente Joyce e Dahl, i saggi di Derrida e le avventure di Mary Poppins? Leggere libri per ragazzi da adulti non è regredire, non è tornare indietro, ci spiega Rundell con puntuta saggezza, al contrario se li abbandoniamo del tutto «lo facciamo a nostro rischio e pericolo, perché rinunciamo a uno scrigno di meraviglie che, guardate con occhi adulti, possiedono una magia completamente nuova.»

100 Visite, 1 Messaggi

Letto alla ricerca di una spiegazione al mio leggere periodicamente libri per ragazzi: non ho trovato la spiegazione, ma tante spiegazioni e nuovi spunti di lettura tra la letteratura per ragazzi, ed è stata una piacevole lettura.
Onore al merito di un paio di pagine dedicate dall'autrice all'edizione italiana

  • «
  • 1
  • »

7492 Messaggi in 6146 Discussioni di 876 utenti

Attualmente online: Ci sono 38 utenti online