Community » Forum » Rezensionen

Antigone
0 1 0
Sophocles <496 a.C.-406 a.C.>

Antigone

Torino : Einaudi, 2007

Abstract: Il 'bando' di Antigone condanna Ismene all'ordine della pólis; solo lì potrà abitare, non importa sotto quali leggi, suddita per sempre. Nel tempo della pólis dovranno instancabilmente cercare occasionali compromessi la prudenza degli anziani e la volontà di potenza dei regnanti, la timorosa pietas di Ismene e la paura servile della prima guardia, immagine di quella del plethos, della plebe disprezzata da Antigone. Qui sarà chiamato a sopravvivere Creonte, sconfitto insieme al cieco Tiresia. Dura legge e dura prova, la cui necessità la parola tragica enuncia senza ombra di consolazione. E perciò il pathos che suscita fa sapere - e solo nel sapere 'guarisce'. (dall'introduzione di Massimo Cacciari)

136 Aufrufe, 1 Beiträge
Clara Toninelli
367 posts

Antigone: la ragazza che antepone la legge morale, non scritta, a quella -legale, ma ingiusta- dello Stato. A costo della vita.
Come non essere dalla sua parte?

#RBBCreadingchallenge2019 - 15: una tragedia greca

  • «
  • 1
  • »

7149 Nachrichten in 5846 Diskussionen von 843 benutzer

Jetzt online: Ci sono 2 utenti online