Gefunden 37 Dokumente.

In testa ai miei pensieri...
0 0 0
Moderne Bücher

Conferenza nazionale sull'infanzia e sull' adolescenza <1998 ; Firenze>

In testa ai miei pensieri... : conferenza nazionale sull' infanzia e sull' adolescenza : Firenze, 19-21 novembre 1998 : atti della conferenza / [scritti di Umberto Galimberti ... et al.]

[S.l. : s.n.], stampa 1999

Idee
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

Idee : il catalogo è questo / Umberto Galimberti

Milano : Feltrinelli, 1992

[4]: La terra senza il male
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

[4]: La terra senza il male : Jung, dall'inconscio al simbolo : opere VI / Umberto Galimberti

Abstract: L'ipotesi junghiana dell'emancipazione della ragione da quello sfondo simbolico che è l'inconscio attraverso il progressivo distacco dalla follia che la precede e ancora la abita. L'indagine della regione pre-umana del sacro popolata da demoni e dei, nel duplice rischio del naufragio nella follia e dell'unilateralità della ragione.

La riabilitazione della psichiatria
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

La riabilitazione della psichiatria / Umberto Galimberti, Graziano Valent, Cristiano Castelfranchi ; a cura di Franca Coffinardi

Lanciano : Metis, copyr. 1993

[2]: Psichiatria e fenomenologia
0 0 0
Moderne Bücher

[2]: Psichiatria e fenomenologia : opere IV / Umberto Galimberti

Abstract: I contributi di Husserl e di Heidegger da un lato e quelli di Jaspers dall'altro vengono in questo volume richiamati e ordinati per chiarire la posizione epistemologica della psicologia nella serie di quelle scienze il cui intento è la comprensione dell'uomo e non la spiegazione del suo comportamento. Questa differenza non consente un'innocua trasposizione a livello umano dei modelli concettuali e dei metodi che si sono rivelati idonei nelle scienze della natura, a meno di ridurre l'uomo a evento naturale come hanno fatto la psichiatria classica e la teoria psicoanalitica in contraddizione con la prassi terapeutica. Sostituendo il dualismo cartesiano con la visione fenomenologica che si rifà all'immediatezza del mondo della vita, la psicologia non dovrà più spiegare i misteriosi rapporti che intercorrono tra psiche e corporeità, ma descrivere le evidenti relazioni che intercorrono tra il corpo e il mondo e le produzioni di significato che queste relazioni esprimono. Per la psicologia fenomenologicamente fondata, infatti, sia il sano sia l'alienato appartengono allo stesso mondo, anche se l'alienato vi appartiene con una struttura di modelli percettivi e comportamentali differenti, dove la differenza non ha più il significato della dis-funzione ma semplicemente quello della funzione di una certa strutturazione esistenziale, ossia di un certo modo di essere-nel-mondo e di progettare, nonostante tutto, il mondo.

Umberto Galimberti e la mistificazione intellettuale
0 0 0
Moderne Bücher

Bucci, Francesco

Umberto Galimberti e la mistificazione intellettuale : teoria e pratica di "copia e incolla" filosofico : un clamoroso caso di clonazione libraria / Francesco Bucci ; prefazione di Luca Mastrantonio

Roma : Coniglio, 2011

Abstract: Gli scritti di Umberto Galimberti celano un segreto, che questo libro svelerà. Galimberti sapeva da sempre che ciò prima o poi sarebbe accaduto. Anzi, rendendo il segreto nel corso del tempo sempre meno nascosto, lasciandolo sempre più intravedere, quasi mostrandolo, fornisce l'impressione di aver addirittura voluto creare le condizioni per la sua scoperta. Come se volesse liberarsene. Eppure il segreto resiste da oltre trent'anni.

Giovane, hai paura?
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

Giovane, hai paura? / Umberto Galimberti ; presentazione di Gianluigi Pasquale

Marcianun Press, 2014

Abstract: Umberto Galimberti è un pensatore di razza che sa fotografare l'esistente. Sembriamo tutti avvolti da un ospite inquietante, perfino quando viaggiamo in treno per una gita o andiamo a trovare un amico. Ma chi ha inserito nel nostro scenario questo strano ospite? Chi è? Con questo nuovo volume della Collana Diálogoi, il filosofo ci spiega perché i giovani oggi hanno paura. Ma ci suggerisce anche come essa si possa togliere.

Umberto Galimberti racconta Psiche e la nascita della coscienza occidentale
0 0 0

Umberto Galimberti racconta Psiche e la nascita della coscienza occidentale

La Repubblica-L'Espresso, 2012

Abstract: A un secolo e mezzo o giù di lì dalla sua nascita, la psicologia ha cambiato radicalmente l'immagine che ci facciamo della nostra psiche, sostituendosi a filosofi e telogi nella riflessione sulla mente umana, su come capirla e, se serve, curarne i malanni

Linguaggio e civiltà
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

Linguaggio e civiltà : il linguaggio occidentale nella lettura di Heidegger e Jaspers / Umberto Galimberti

[2. ed.]

Milano : Mursia, copyr. 1984

2Studi di filosofia ; 15

Gli equivoci dell'anima
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

Gli equivoci dell'anima : opere VII / Umberto Galimberti

Abstract: La parola anima, nell'attraversare i più svariati sistemi di pensiero, genera una serie di equivoci in cui si nascondono vertiginose variazioni di significato. Percorrendole è possibile scorgere gli spostamenti di volumi di senso e le migrazioni linguistiche da cui dipendono le epoche storiche e gli scenari da esse dischiusi. L'analisi di Galimberti muove da Platone, che gioca l'anima su un doppio registro, coniugandola da un lato con la costruzione della ragione e il governo di sé, dall'altro con l'abisso della follia e la dissoluzione dell'individuo. Da allora in poi questi due registri non hanno cessato di condizionare la costruzione dei saperi.

8: Il gioco delle opinioni
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

8: Il gioco delle opinioni / Umberto Galimberti

Milano : Feltrinelli, 2004

Universale economica Feltrinelli. Saggi ; 1800

Teil von: Galimberti, Umberto <1942->. Opere / Umberto Galimberti

Umberto Galimberti racconta Schopenhauer e il pessimismo
0 0 0

Umberto Galimberti racconta Schopenhauer e il pessimismo

La Repubblica-L'Espresso, 2013

Abstract: Schopenhauer e il pessimismo raccontati da Umberto Galimberti in un incontro tenuto al Caffè Fiorio di Torino.

Umberto Galimberti racconta Freud, Jung e la psicoanalisi
0 0 0

Umberto Galimberti racconta Freud, Jung e la psicoanalisi

Ed. speciale per il Gruppo editoriale L'espresso

Gruppo editoriale L'espresso, copyr. 2009

Abstract: Sigmund Freud, Carl Gustav Jung e la nascita della psicoanalisi, raccontati da Umberto Galimberti in un incontro tenuto al Caffe' Miani Zucca di Milano.

Il gioco delle opinioni
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

Il gioco delle opinioni / Umberto Galimberti

Milano : Feltrinelli, 1989

Il corpo
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

Il corpo / Umberto Galimberti

Milano : Feltrinelli, 1987

Abstract: Organismo da sanare, forza lavoro da impiegare, carne da redimere, inconscio da liberare: nel corpo, nella repressione della sua naturale ambivalenza, è leggibile la storia culturale dell'Occidente.

La morte dell'agire e il primato del fare nell'età della tecnica
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

La morte dell'agire e il primato del fare nell'età della tecnica / Umberto Galimberti

Milano : Albo Versorio, 2008

Abstract: 'Chi sono gli abitatori del tempo? Siamo noi gli abitatori del tempo, tutti noi: chi persuaso di potersi salvare dal nichilismo aggrappandosi (disperatamente o felicemente) a una fede che salva, chi invece persuaso che i Valori, gli Immutabili, sono destinati a non reggere, perché deboli. Siamo tutti noi, figli della tecnica, figli a volte felici, e altre disperatamente alla ricerca del senso rubato, angosciati di fronte alla Gòtterdammerung, alla caduta degli dei, o apparentemente acquietati nel paradiso occidentale. Noi, convinti che 'ormai solo un Dio ci può salvare' (dalla Presentazione di Rosanna Lissoni).Questa nuova collana editoriale si propone di rendere accessibili al grande pubblico i contenuti dell'omonima rassegna di incontri Abitatori del tempo', patrocinata dalla Provincia di Milano - Progetto Monza e Brianza: e sostenuto dai Comuni di Arcore, Bovisio Masciago, Brugherio, Cesano Maderno, Lissone, Monza, Nova Milanese, Villasanta, Vimercate, in collaborazione con le Università presenti sul territorio.

[1]: Il tramonto dell'Occidente nella lettura di Heidegger e Jaspers
0 0 0
Moderne Bücher

[1]: Il tramonto dell'Occidente nella lettura di Heidegger e Jaspers : opere I-III / Umberto Galimberti

Abstract: Sta forse giungendo a compimento il senso espresso da più di duemila anni dalla nostra cultura che, come dice il nome, è occidentale, cioè serale, avviata a un tramonto, a una fine. L'evento occidentale è sempre stato presso la sua fine, ma solo ora, con Nietzsche, e poi con Heidegger e Jaspers, comincia a prenderne coscienza. Ma che cosa davvero finisce proprio oggi quando sembra che tutto il mondo insegua senza esitazione la via occidentale, fino ad annullare la specificità che finora ha reso riconoscibile l'Occidente e soprattutto la sua distanza dall'Oriente? Finisce la fiducia che l'Occidente aveva riposto nel progressivo dominio da parte dell'uomo sugli enti di natura, oggi divenuti, al pari dell'uomo, materiali della tecnica.

Il mistero della bellezza
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

Il mistero della bellezza / Umberto Galimberti

Orthotes, 2016

Abstract: Il tema della bellezza viene qui affrontato da Umberto Galimberti, come nel suo stile, con un ritorno alle sorgenti della nostra cultura. Se quella ebraica era una cultura della parola, quella greca era invece una cultura della visione, dominata dal senso della finitudine e della misura. Così anche la bellezza per l’uomo greco antico è ciò che rispetta delle misure, e cioè ha proporzioni calcolabili. Il cristianesimo porterà poi sulla scena un Dio che si fa corpo visibile, dando in questo modo maggior spazio all’immagine e quindi all’arte figurativa. Ma la bellezza è essenzialmente “simbolo”, cioè una dimensione in cui confluisce e si compone il sensibile – ciò che è materiale, che ha a che fare con i sensi, il proprio Io – e il sovrasensibile – un’eccedenza di significato, un’ulteriorità di senso, un rimando a qualcos’altro.

Psiche e techne
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

Psiche e techne : l'uomo nell'età della tecnica / Umberto Galimberti

Milano : Feltrinelli, 1999

Abstract: Questo libro rappresenta il tentativo di descrivere l'uomo, nei suoi diversi apsetti, in rapporto alla tecnica. Pensiamo, scrive l'autore, che la tecnica sia uno strumento del quale noi deteniamo le chiavi. In realtà la tecnica ha sostituito la natura che ci circonda e costituisce oggi l'ambiente nel quale viviamo. Noi però ci muoviamo nell'ambiente-tecnica con i tratti tipici dell'uomo pre-tecnologico che agiva in vista di scopi, con un bagaglio di idee proprie e di sentimenti in cui si riconosceva. Ma la tecnica non tende a uno scopo, non svela verità, la tecnica funziona. Questo libro si propone di ridefinire i concetti di individuo, libertà, salvezza, verità, scopo, ma anche quelli di natura, etica, politica, religione, storia.

La disposizione dell'amicizia e la possessione dell'amore
0 0 0
Moderne Bücher

Galimberti, Umberto <1942->

La disposizione dell'amicizia e la possessione dell'amore / Umberto Galimberti

Orthotes, 2016

Abstract: Platone ha inventato un grande rimedio per la follia: la ragione. In questo breve, denso e illuminante saggio, Umberto Galimberti muove dai Greci per giungere fino a noi e alla relazione che ci costituisce. Il Simposio, il più bel testo che mai sia stato scritto sull'amore, ci guida ancora a scoprire la mediazione che l'amore realizza tra la follia e la ragione. È attraverso l'amore che entriamo in contatto con la nostra follia: ci innamoriamo, infatti, proprio di chi è riuscito a intercettarla e a presentarla a noi stessi. A differenza dell'amicizia, l'amore crea una situazione di possessione, che non siamo capaci di governare e in cui a parlare è il corpo, non più il linguaggio della ragione.