Community » Forum » Reviews

La consolazione della filosofia
4 1 0
Boethius, Anicius Manlius Torquatus Severinus <circa 480-circa 524>

La consolazione della filosofia

Milano : Rizzoli, 1981

Abstract: Con testo latino a fronte. Introduzione di Christine Mohrmann. Traduzione e note di Ovidio Dallera.

74 Views, 1 Posts
Clara Toninelli
340 posts

Severino Boezio, nobile, colto e integro funzionario alla corte di Teodorico, si trova in carcere. È stato accusato ingiustamente, ed è in attesa dell'esecuzione della condanna a morte. Come è comprensibile, è triste e si lamenta.
Nel silenzio della cella, all'improvviso, gli appare una donna veneranda e imperiosa, venuta apposta a soccorrerlo. È Filosofia. Sarà lei a riportargli alla mente i discorsi sull'incostanza della sorte, sulla vera felicità, sul bene e sul male, sulla libertà.
Ci sa fare, la Signora. La sua logica e le sue argomentazioni sono efficaci, grande il loro potere.
Boezio ricorda, capisce, si consola.
[Per la cronaca: Boezio viene giustiziato inesorabilmente -e secondo alcune fonti in modo crudelissimo-, nel 524 d. C. ]

Boezio, La consolazione della filosofia: un best-seller medievale che ha ancora molto da dirci!

#RBBCreadingchallenge2019 - 3: un romanzo storico ambientato nel Medioevo

  • «
  • 1
  • »

7055 Posts in 5763 Topics by 834 members

Currently online Ci sono 11 utenti online