Community » Forum » Reviews

Invicta legio
4 1 0
Posteguillo, Santiago

Invicta legio

Piemme, 2015

Abstract: Lui si chiama Publio Cornelio Scipione, ma i posteri lo conosceranno con un solo nome: l’Africano. A lui – in un momento terribile per la Repubblica – il compito di rimettere la Storia sulla retta via e proteggere Roma dalla minaccia più grande: quella di Cartagine. Ma i nemici si annidano anche a Roma, dove il senatore Quinto Fabio Massimo, con un colpo da maestro, obbliga Scipione ad accettare una missione apparentemente senza speranza: condurre le legioni V e VI, le cosiddette “legioni maledette” stanziate in Sicilia, in una campagna contro Asdrubale Barca, fratello di Annibale. Così Quinto Fabio Massimo pianifica, in realtà, di disfarsi dell’Africano. Ma il giovane Scipione ha più di una freccia al suo arco, e una disfatta apparentemente certa si trasformerà nell’inizio di un trionfo senza pari.

38 Views, 1 Posts
User 1036
118 posts

Non so se ero io, nel primo romanzo, a non essere entrato in sintonia con l'autore oppure se effettivamente questo è più romanzato del precedente, fatto sta che mi è piaciuto di più. Le battaglie narrate sono più serrate, si sa come è andata la storia ma la sfida tra i due grandi generali tanto attesa nel primo romanzo, rende la tensione maggiore rispetto al precedente. Viene dedicato uno spazio maggiore anche ai sentimenti dei personaggi, alle loro emozioni e ai loro drammi personali, rendendo i due antagonisti, Annibale e Scipione, impossibili da non rispettare se non addirittura ammirare, il tutto senza però venire meno alla profondità della ricostruzione storica. Molto piacevole.

  • «
  • 1
  • »

7143 Posts in 5840 Topics by 842 members

Currently online Ci sono 11 utenti online