Ver todos

Novedades del sistema

Messaggio di benvenuto al catalogo.

Ver todos

Los más leídos

  1. 1

    L'amico ritrovato Fred Uhlman

  2. 2

    L'amica geniale Elena Ferrante

  3. 3

    Wonder R. J. Palacio

  4. 4

    Suite 405 Sveva Casati Modignani

  5. 5

    Storia del nuovo cognome Elena Ferrante

  6. 6

    La scomparsa di Stephanie Mailer Joël Dicker

  7. 7

    Il GGG Roald Dahl

  8. 8

    Le otto montagne Paolo Cognetti

  9. 9

    La notte Elie Wiesel

  10. 10

    Mio fratello rincorre i dinosauri Giacomo Mazzariol

Ver todos

Los más solicitados

  1. 1

    Suite 405 Sveva Casati Modignani

  2. 2

    La ragazza della Luna Lucinda Riley

  3. 3

    Il gioco del suggeritore romanzo di Donato Carrisi

  4. 4

    Donne che non perdonano Camilla Läckberg

  5. 5

    L'amica geniale Elena Ferrante

  6. 6

    Vuoto Maurizio de Giovanni

  7. 7

    Il ladro gentiluomo romanzo di Alessia Gazzola

  8. 8

    Becoming Michelle Obama

  9. 9

    Rien ne va plus Antonio Manzini

  10. 10

    Giuro che non avrò piu fame Aldo Cazzullo

Ver todos

Próximos Eventos

Ver todos

Últimas Reseñas

Re: Il calore del sangue - Irene Nemirovsky

Ho collegato questo breve romanzo di Irène Némirovsky con la seguente poesia di Philip Larkin, "This be the verse":

"They fuck you up, your mum and dad.
They may not mean to, but they do.
They fill you with the faults they had
And add some extra, just for you.

But they were fucked up in their turn
By fools in old-style hats and coats,
Who half the time were soppy-stern
And half at one another’s throats.

Man hands on misery to man.
It deepens like a coastal shelf.
Get out as early as you can,
And don’t have any kids yourself."

"Il calore del sangue" parla delle passioni che rivelano noi stessi, o forse solo alcune parti di noi; il titolo si riferisce sia alle emozioni sia ai legami familiari che potrebbero condizionare come ci poniamo agli altri, consciamente o meno, magari ripetendo le stesse azioni (giuste o sbagliate?) che, decenni prima, erano state compiute da genitori e/o altri parenti. Stranamente per la Némirovsky, non è trattata in alcun modo la questione degli ebrei, come in sue altre opere.

La storia è raccontata in prima persona da Sylvestre, detto anche Silvio, un cugino acquisito della coppia composta da Hélene e Francois, genitori di Colette e altri due bambini.
Colette sta per sposarsi con Jean, un giovane tranquillo e con la testa sulle spalle; in mente, come ideale, ha la storia d'amore dei suoi genitori. Otterrà qualcosa del genere? Sarà davvero tutto così idilliaco come sembra? La risposta non è univoca, ma non aggiungo altro per non scrivere anticipazioni.

La trama non è delle più intricate, anzi, un po' prevedibile grazie agli indizi lasciati in giro qua e là dalla scrittrice; però l'intreccio delle azioni, così come la narrazione non in tutto il libro in ordine cronologico, è sempre magistrale. Si arriva a percepire il fuoco dei sentimenti dei personaggi, ben caratterizzati; si assapora il tepore, anche grazie al lessico specifico esplicito (e.g., l'uso frequente del verbo "bruciare", "ardere" o altri termini quali "calore"). Però è mancata - stando in tema - quell'ultima scintilla imprevista che scappa all'improvviso e incendia il tappeto, le tende, i mobili, la casa, il lettore: sarebbe stata devastante.

I nostri ragazzi - Alessandro Gassman ... [et al.]

A differenza di quella americana firmata da Oren Moverman, la trasposizione italiana del romanzo "La cena" di Herman Koch - autore da non tralasciare - rinuncia volentieri alla piacevolezza un po' torpida ed a sfruttare l'abbondanza di dialoghi salaci e riflessioni in punta di bisturi.
Il dilemma etico nasce ancor prima che l'evento focale accada, e ogni cosa tende a collassare ed addensarsi attorno ad esso: non c'è spazio per le giustificazioni e le rielaborazioni, la realtà morale dei personaggi viene esposta senza commento, e l'inatteso emerge da ciascuna persona in tutta chiarezza. Essenziale e salutare.

Bienvenidos al catálogo del sistema. Escribir aquí información adicional para mostrarla a los usuarios en la Página de Inicio