Comunidad » Forum » Reseñas

Chiamami col tuo nome
4 2 0
Aciman, André <1951->

Chiamami col tuo nome

Parma : Guanda, copyr. 2008

  • Ejemplares totales: 113
  • En préstamo: 32
  • Reservas: 0

Resumen: Vent'anni fa, un'estate in Riviera, una di quelle estati che segnano la vita per sempre. Elio ha diciassette anni, e per lui sono appena iniziate le vacanze nella splendida villa di famiglia nel Ponente ligure. Figlio di un professore universitario, musicista sensibile, decisamente colto per la sua età, il ragazzo aspetta come ogni anno l'ospite dell'estate, l'ennesima scocciatura: uno studente in arrivo da New York per lavorare alla sua tesi di post dottorato. Ma Oliver, il giovane americano, conquista tutti con la sua bellezza e i modi disinvolti. Anche Elio ne è irretito. I due condividono, oltre alle origini ebraiche, molte passioni: discutono di film, libri, fanno passeggiate e corse in bici. E tra loro nasce un desiderio inesorabile quanto inatteso, vissuto fino in fondo, dalla sofferenza all'estasi. Chiamami col tuo nome è la storia di un paradiso scoperto e già perduto, una meditazione proustiana sul tempo e sul desiderio, una domanda che resta aperta finché Elio e Oliver si ritroveranno un giorno a confessare a se stessi che questa cosa che quasi non fu mai ancora ci tenta.

241 Views, 2 Entradas

Consigliatissimo, forse ci sono romanzi scritti meglio per quanto riguarda la forma, ma solo per il contenuto direi che vale davvero la pena leggerlo. Finito il libro, quello che mi è rimasto è stato "conforto":Aciman ha descritto sensazioni e pensieri che forse tutti, in un modo o nell'altro, abbiamo provato quando si è trattato di desiderare qualcuno, ma non avevamo parole per descrivere come ci sentivamo. Ed è bello che qualcun'altro le abbia scritte per noi.

Avrà anche qualche difetto, ma il romanzo di Aciman è un libro speciale.
È la delicatezza.

"È come tornare a casa, sì, è come tornare a casa dopo essere stato via per anni, tra lestrigoni e troiani, è come tornare in un luogo dove sono tutti uguali a te, dove la gente sa, lo sa e basta... Tornare a casa, come quando ogni cosa va al posto giusto e d'improvviso ti rendi conto che per diciassette anni non hai fatto altro che trafficare con la combinazione sbagliata."

"E dunque lui era la mia casa, il mio ritorno a casa? Tu sei il mio ritorno a casa. Quando sono con te e insieme stiamo bene, ecco, non voglio altro. Grazie a te mi piace ciò che sono, ciò che divento quando sei con me, Oliver. Se esiste una verità al mondo, è quando sono con te che la scopro."

  • «
  • 1
  • »

7261 Mensajes en 5939 Temas de 852 usuarios

Ahora en línea: No hay nadie en línea.