Comunidad » Forum » Reseñas

L'araldo della tempesta
2 1 0
Ford, Richard <1974->

L'araldo della tempesta

Fanucci, 2014

Resumen: Massoum Abbasi, un araldo orientale, giunge a Steelhaven portando con sé una borsa che contiene degli oggetti misteriosi. Viene fermato dalle guardie cittadine per un controllo, ma uno spietato assassino, inviato dal suo stesso mandante, si occupa di loro. Questo è il suo benvenuto a Steelhaven, la più grande città del regno, il suo porto, la sua capitale, per anni simbolo della sua potenza ma ora corrotta e degradata, alla mercé di infiltrati e signori della guerra. Nel suo cuore pulsante si intrecciano le storie di principesse innamorate di un assassino, gilde criminali che avvolgono le strade in spire di violenza, apprendisti maghi e i loro insegnanti, imbroglioni che non riescono ad esserlo fino in fondo e fanciulle che sanno essere ladre, spie e salvatrici. Ma su tutte le loro avventure si stende l'ombra della magia nera che sta per risorgere dalle tenebre e che molto ha a che fare con il prezioso contenuto della borsa di Massoum...

111 Views, 1 Entradas
Usuario 1036
116 posts

Non mi è piaciuto granché, mi è parso più un tentativo di scrivere un grimdark fantasy mal riuscito, penso per via di antieroi dal lato dark troppo pallido e un ambientazione troppo superficiale. Il libro si apre con la presentazione dei vari personaggi, ben otto, un po' alla R.R. Martin, ma le somiglianze si fermano qui: a parte due sono tutti stereotipati, privi di una vera analisi introspettiva, troppo piatti e dalla personalità intercambiabile. Anche l'ambientazione è superficiale, ci sono riferimenti alla storia precedente ma che si limitano a qualche nome di personaggi o epoche, niente di più, facendo rimanere tutto privo di un vero spessore. La trama è abbastanza intuibile, per lo meno quella legata ai singoli personaggi, quindi l'ho seguita più per inerzia che per entusiasmo, invece l'intreccio di sottotrame è ben congenato, così come il ritmo ben tenuto. Lo stile di scrittura invece non è malvagio, anche se la traduzione è un po' scarsa, soprattutto all'inizio. Non è proprio brutto, si lascia leggere, ma c'è parecchio di meglio.

  • «
  • 1
  • »

7119 Mensajes en 5818 Temas de 841 usuarios

Ahora en línea: Ci sono 71 utenti online