Comunidad » Forum » Reseñas

Sei personaggi in cerca d'autore
0 1 0
Pirandello, Luigi <1867-1936>

Sei personaggi in cerca d'autore

Roma : Newton Compton, 2010

Resumen: Il fiasco clamoroso della prima rappresentazione romana del 1921 non fu d'ostacolo in seguito all'incredibile successo sui palcoscenici di tutto il mondo di questa commedia da fare. Sei personaggi in cerca d'autore, nato dall'elaborazione scenica di due novelle, Personaggi, del 1906, e Tragedia d'un personaggio, del 1911, è forse il più famoso dei capolavori teatrali di Pirandello, il primo e più celebre della Trilogia del teatro nel teatro. In esso trova magistrale composizione uno dei temi cari all'autore siciliano: il tragico contrasto tra l'identità e l'apparenza imposta dal ruolo sociale. Il tutto però, illuminato dalla luce dell'amara ironia pirandelliana, è giocato in un dietro le quinte rovesciato, in cui i personaggi (il Padre, la Madre, la Figliastra, il Figlio, il Giovinetto e la Bambina) rivendicano contro l'autore, qui il Capocomico, la verità del proprio dramma, consegnata nella forma della rappresentazione all'immutabilità reiterata degli eventi di cui sono protagonisti.

57 Views, 1 Entradas

Sebbene sia una tra le opere più famose di Pirandello, mancava al mio elenco di letture.

Trovo che sia a dir poco geniale; estremamente concettuale, ricca di riferimenti filosofici alla non esistenza della realtà, all'illusione, alla dissoluzione dell'io, alle maschere, al ruolo dell'arte nella società e al tempo stesso, drammatica e patetica - nel senso etimologico di pathos come intensa emozione e partecipazione. Ha coinvolto tutti gli aspetti necessari per diventare un dramma totalizzante, rendendo perfettamente la sublime unione di tristezza e ilarità.

"[...] è bene che lei diffidi della realtà sua, di questa che lei oggi respira e tocca in sé, perché - come quella di ieri - è destinata a scoprirlesi illusione domani."

  • «
  • 1
  • »

7284 Mensajes en 5965 Temas de 850 usuarios

Ahora en línea: Ci sono 46 utenti online