780.9 Musica. Storia, geografia, persone [22]

(Classe)

Encontrados 133 documentos.

Resultados de otras búsquedas: Rete Bibliotecaria Bergamasca

C'era una volta... la musica!
0 0 0
Libros Modernos

Venturi, Paola <insegnante>

C'era una volta... la musica! : la storia della musica raccontata ai bambini / Paola Venturi ; illustrazioni Giorgio Delmastro

3. ed.

Didattica viva : Musica practica, 2017

Resumen: Nel mondo della musica sono molto preoccupati: temono che i bambini non conoscano più la musica classica! E che il loro regno sia destinato a scomparire. Si offre dunque come ambasciatore Papageno. Il simpatico personaggio de Il flauto magico decide di racontare ai bambini, con un'allegra carrelllata che va dai cavernicoli alla musica contemporanea, la storia del suo mondo: il mondo della musica classica. Una storia importante che forse anche tanti adulti non conoscono!

Storia della musica
0 0 0
Libros Modernos

Storia della musica / Mario Baroni ... [et al.]

Torino : Einaudi, copyr. 1999

Storia della musica in Occidente
0 0 0
Libros Modernos

Grout, Donald Jay <1902-1987>

Storia della musica in Occidente / Donald Jay Grout ; traduzione di Alessandro Melchiorre

Feltrinelli, 2014

Resumen: Da uno dei massimi musicologi, un'esauriente sintesi della storia dell'arte musicale in Occidente. Pubblicata per la prima volta nel 1960, successivamente riveduta e aggiornata, l'opera ha riscosso grandi consensi ed è destinata a restare a lungo insuperata quale introduzione ideale alla storia della musica e panorama complessivo capace di soddisfare il lettore più esigente. La storia della musica, pure intrecciata e compresa nel più ampio contesto storico e culturale, dev'essere per l'autore anzitutto storia dello stile musicale. Particolare attenzione viene dedicata ad aspetti spesso trascurati e tuttavia essenziali per penetrare la specificità dell'arte musicale: le forme, i generi, la notazione, le tecniche d'esecuzione. Il volume è corredato di numerosissimi esempi musicali e illustrazioni, e comprende una serie di apparati: un glossario dei termini tecnici, un'ampia bibliografia, una cronologia essenziale e un ben articolato e completo indice analitico.

Lettere a Giulia per capire la musica
0 0 0
Libros Modernos

Taverna, Gianpiero

Lettere a Giulia per capire la musica / Gianpiero Taverna

Milano : Simonelli, 2001

Storia della musica in compact disc
0 0 0
Libros Modernos

Lodovici, Gian Andrea

Storia della musica in compact disc / Gian Andrea Lodovici

Milano : A. Mondadori, 1991

Musica
0 0 0
Libros Modernos

Musica : la storia illustrata

Gribaudo, 2017

Resumen: Il volume definitivo per comprendere come la musica ha formato il mondo, con la sua capacità di evocare l’intero spettro delle emozioni, indipendentemente da Paese, cultura o gruppo di appartenenza. Una panoramica approfondita in cui storia e musica si intrecciano sia da un punto di vista cronologico che in una prospettiva globale: dagli strumenti più antichi fatti di guscio e osso al sofisticato pianoforte, al liuto o alla chitarra elettrica; dal primo violoncello all’armonica di Stevie Wonder e alle chitarre usate da Bob Dylan. Una narrazione avvincente esplora le radici di tutti i generi, dai canti medievali fino ai ritmi moderni del blues, jazz, hip-hop e pop. Le immagini spettacolari mostrano famiglie di strumenti provenienti da tutto il mondo e le biografie di icone, tra cui Mozart, George Gershwin, Elvis Presley e David Bowie, raccontano la vita e le opere dei musicisti più innovativi.

Civiltà musicali
0 0 0
Libros Modernos

Bergamini, Andrea

Civiltà musicali : suoni e colori dei popoli del mondo / testo Andrea Bergamini ; illustrazioni Studio L. R. Galante: Manuela Cappon ... [et al.]

Milano : La biblioteca, copyr. 1998

Storia della musica
0 0 0
Libros Modernos

O'Brien, Eileen <1970->

Storia della musica / Eileen O'Brien ; progetto grafico di Rebecca Halverson ; grafica aggiuntiva di Lucy Parris ; illustrazioni di David Cuzik ; fotografia di copertina di Howard Allman ; a cura di Emma Danes e Caroline Hooper ; consulenza musicale di Ruth Thackeray ; traduzione di Antonio Bellomi

Londra : Usborne, copyr. 1998

Breve storia della musica
0 0 0
Libros Modernos

Mila, Massimo <1910-1988>

Breve storia della musica / Massimo Mila

Milano : CDE, stampa 1985

Resumen: Per la sua praticità e per la sua agevole lettura la Breve storia della musica, pubblicata per la prima volta nel 1946, si è conquistata un posto di rilievo nella cultura italiana moderna. A contraddistinguere quest'opera è la freschezza delle impressioni personali sulle quali è fondata. Suo obiettivo è di rendere contemporanea tutta la musica: ravvisare gli elementi d'attualità del canto gregoriano non meno che della musica elettronica, di Monteverdi come di Stravinskij. Scopo di questa Storia è di ascoltare ciò che la musica ha detto all'uomo nel corso dei secoli, individuando il contributo che essa ha recato alla civiltà. Sono perciò evitate, anzi ignorate, sia minuzie biografiche sia «problemi» formali.Gli aggiornamenti nelle successive edizioni sono stati apportati da Mila stesso sull'ampliamento dell'esperienza diretta d'ascolto anche per la parte «antica»: un avvicinamento all'ideale di una storia della musica che non sia mai, nei limiti del possibile, storia di compilazione ma si fondi sulla spontaneità del gusto e sull'impegno della sensibilità artistica, storicamente educata.

I mondi della musica, le musiche del mondo
0 0 0
Libros Modernos

I mondi della musica, le musiche del mondo / a cura di Jeff Tood Titon ... [et al.] ; edizione italiana a cura di Tullia Magrini

Bologna : Zanichelli, 2003

Resumen: Il volume I mondi della musica curato da Jeff Todd Titon rappresenta una delle iniziative di maggior successo editoriale nel campo dello studio delle musiche del mondo. Il consenso che il testo ha incontrato è dovuto in gran parte al fatto che esso affronta il problema delle variegate realtà sonore reperibili nei cinque continenti con un approccio del tutto originale rispetto alla letteratura precedente sul tema, affrontando il vastissimo tema di riferimento attraverso la presentazione di «case studies» ovvero studi di repertori musicali particolarmente interessanti o rappresentativi delle diverse aree. Il volume risulta così articolato in dieci capitoli, otto dei quali sono dedicati rispettivamente alla musica dei nativi nordamericani, a diverse popolazioni africane (Ewe, Mande, Dagbamba, Shona, BaAka), alla musica afroamericana, alla Bosnia, all'India, all'Indonesia, al Giappone e all'Ecuador. Di questi repertori gli autori dei diversi capitoli hanno avuto esperienza diretta, e pertanto il modo in cui accostano la materia si basa sulla partecipazione al modo peculiare di fare e vivere la musica in una certa comunità, fatto che garantisce al lettore un particolare approfondimento di molteplici aspetti dei repertori scelti. Dei singoli «mondi» vengono poi offerti, nel CD allegato al volume, documenti sonori che il più delle volte sono trascritti nel testo in notazione musicale, ai fini di una analisi più approfondita. In molti casi gli esempi sono associati a illustrazioni che ci consentono di accostare visivamente il modo di fare musica, l'atteggiamento dei musicisti, il contesto esecutivo, le modalità d'uso degli strumenti musicali in una particolare realtà. Per ogni cultura studiata viene offerta poi la possibilità di conoscere la biografia di uno o più musicisti e di condividerne così la specifica esperienza del fare musica in un determinato contesto. Tutto ciò fa sì che il volume risulti in definitiva vivace, ricco di idee e capace di intrattenere oltre che di interessare e insegnare.

World music
0 0 0
Libros Modernos

Bohlman, Philip V.

World music : una breve introduzione / Philip V. Bohlman

Torino : EDT, copyr. 2006

Resumen: All'inizio del XXI secolo definire la world music è diventato quasi impossibile. È la musica che incontriamo praticamente in ogni parte del mondo; può essere musica folklorica, musica d'arte o popular music, praticata da dilettanti come da professionisti, sacra, secolare o commerciale. Gli stessi consumatori usano la world music in una varietà di modi, la celebrano come propria oppure si compiacciono della sua alterità. Si potrebbe dire che qualsiasi tipo di musica, o quasi, può essere etichettato come world music. La world music è un vero prodotto della modernità, dell'incontro e della visione del mondo inaugurati dall'epoca delle scoperte geografiche, dall'Illuminismo, dall'espansione coloniale e dalla nascita degli stati-nazione. Philip Bohlman ci guida attraverso questo vastissimo territorio musicale mettendone in luce i portati ideologici ed estetici, in un libro centrato intorno a una nozione di incontro che incoraggia il lettore ad affrontare la world music in modo diretto.

Breve storia della musica
0 0 0
Libros Modernos

Mila, Massimo <1910-1988>

Breve storia della musica / Massimo Mila

20. ed.

Einaudi, 2014

Resumen: Per la sua praticità e per la sua agevole lettura la Breve storia della musica, pubblicata per la prima volta nel 1946, si è conquistata un posto di rilievo nella cultura italiana moderna. A contraddistinguere quest'opera è la freschezza delle impressioni personali sulle quali è fondata. Suo obiettivo è di rendere contemporanea tutta la musica: ravvisare gli elementi d'attualità del canto gregoriano non meno che della musica elettronica, di Monteverdi come di Stravinskij. Scopo di questa Storia è di ascoltare ciò che la musica ha detto all'uomo nel corso dei secoli, individuando il contributo che essa ha recato alla civiltà. Sono perciò evitate, anzi ignorate, sia minuzie biografiche sia «problemi» formali.Gli aggiornamenti nelle successive edizioni sono stati apportati da Mila stesso sull'ampliamento dell'esperienza diretta d'ascolto anche per la parte «antica»: un avvicinamento all'ideale di una storia della musica che non sia mai, nei limiti del possibile, storia di compilazione ma si fondi sulla spontaneità del gusto e sull'impegno della sensibilità artistica, storicamente educata.

C'era una volta... la musica!
0 0 0
Libros Modernos

Venturi, Paola <insegnante>

C'era una volta... la musica! : la storia della musica raccontata ai bambini / Paola Venturi ; illustrazioni Giorgio Delmastro

Didattica viva : Musica practica, 2014

Resumen: Nel mondo della musica sono molto preoccupati: temono che i bambini non conoscano più la musica classica! E che il loro regno sia destinato a scomparire. Si offre dunque come ambasciatore Papageno. Il simpatico personaggio de Il flauto magico decide di racontare ai bambini, con un'allegra carrelllata che va dai cavernicoli alla musica contemporanea, la storia del suo mondo: il mondo della musica classica. Una storia importante che forse anche tanti adulti non conoscono!

Storia della musica
0 0 0
Monografías

Storia della musica

Milano : Fabbri

Musica ai limiti
0 0 0
Libros Modernos

Said, Edward W. <1935-2003>

Musica ai limiti : saggi e articoli / Edward W. Said ; prefazione di Daniel Barenboim ; premessa di Mariam C. Said ; traduzione di Federico Leoni

Milano : Feltrinelli, 2010

Resumen: Questi saggi coprono un arco di circa vent'anni, durante i quali Said è stato critico musicale di importanti riviste e quotidiani statunitensi. Ma l'idea di critica che sta dietro alla scrittura di Said è quella della teoria critica di uno dei suoi grandi ispiratori, Theodor W. Adorno. Fare critica musicale significa, per Said, compiere un esercizio poliedrico, che incontra la musica ai limiti della musica, situandola al crocevia di progetti filosofici e letterari, fenomeni sociali e drammi storici. Ai confini di una certa opera musicale, di un certo evento concertistico, di una certa poetica compositiva, Said fa riemergere un progetto estetico, e ai confini del progetto estetico una politica della musica, una politica dell'arte. Per chi si scrive musica? Per chi la si esegue? Che visione del mondo si nasconde dietro il contrappunto bachiano, la forma sonata beethoveniana, l'improvviso schubertiano? Interpretare significa installarsi fedelmente nel passato dell'opera, o installare l'opera nell'urgenza del nostro presente? Said rilegge attraverso il prisma di queste domande grandi opere musicali (Erwartuung di Schoenberg, l'amatissimo Richard Strauss, la Tetralogia di Wagner), progetti e istituzioni che hanno fatto la storia della musica (il Festival di Bayreuth, il Metropolitan Opera di New York), figure di interpreti leggendari come Arturo Toscanini e Glenn Gould. Prefazione di Daniel Barenboim.

Corrispondenze
0 0 0
Libros Modernos

Bortolotto, Mario <1927-2017>

Corrispondenze / Mario Bortolotto

Milano : Adelphi, 2010

Resumen: Un Mozart assai meno apollineo di come viene solitamente dipinto, un Mendelssohn tragico e moderno e un Verdi anziano, saturo di vitalità e contraddizioni; una lettera al cavaliere Gluck, l'intervista che Brahms decise di rilasciare in esclusiva ai posteri e le feroci critiche di Hindemith e Strawinsky allo spaventoso gigante Beethoven: sono solo alcune delle sorprese che il nuovo breviario musicale di Mario Bortolotto ci riserva. Da Schubert a Mahler, da Rossini a Wagner, Cajkovskij, Debussy, nessuno dei grandi maestri manca all'appello, e tuttavia c'è spazio anche per autori e temi meno perlustrati: Cherubini, Auber, Schmidt, l'operetta e i cori alpini già cari a Benedetti Michelangeli, un inedito Leopardi teorico musicale e il colorito epistolario di Berlioz... Ma la dimora elettiva di Bortolotto è senz'altro il teatro, sicché a più riprese lo vediamo sondare lo stato di salute dell'opera. Peregrinando dall'inarrivabile Staatsoper viennese ai palchi parigini e da San Pietroburgo al Colón dell'Avana, fino a quei piccoli teatri esigenti che soli, in Italia, resistono alla desolante riduzione del cosiddetto repertorio , Bortolotto esamina cantanti e direttori, trafigge qua e là le infelici trovate e la massiccia ignoranza di certi registi, eppure è sempre pronto a lasciarsi incantare dal miracolo di una rappresentazione perfetta.

Breve storia della musica
0 0 0
Libros Modernos

Einstein, Alfred <1880-1952>

Breve storia della musica / Alfred Einstein ; traduzione di Enrico Pasquali

[Milano] : Oscar Mondadori, 2011

Resumen: "Breve storia della musica" o "La Breve storia della musica" di Alfred Einstein, pubblicata nella sua prima versione nel 1934 e successivamente aggiornata e ampliata, è diventata ormai un classico della letteratura musicale; non ha tuttavia perso valore come strumento di approfondimento per chiunque conosca e ami la musica classica. Einstein non presenta lunghe liste di nomi, titoli, date; piuttosto, con stile rapido e conciso, offre al lettore un quadro sintetico ma completo dello sviluppo musicale dalle prime manifestazioni fino al Novecento, passando per le civiltà antiche, il Medioevo, l'epoca barocca, classica e romantica, delineando l'evoluzione delle forme storiche e alcune figure di grandi maestri. Una lettura che aiuta a comprendere movimenti e capolavori, ma anche a cogliere un aspetto, quello musicale, spesso trascurato ma di fondamentale importanza nella costruzione di una civiltà.

Senti questo
0 0 0
Libros Modernos

Ross, Alex <1968->

Senti questo / Alex Ross ; traduzione di Andrea Silvestri

Milano : Bompiani, 2011

Resumen: Il resto è rumore, raro esempio di best seller che affrontava il tema esoterico della musica contemporanea, oltre a conquistare numerosi premi e guadagnarsi il plauso della critica, è riuscito in un'impresa che sembrava impossibile: parlare di musica d'avanguardia ai non iniziati, trasmetterne la passione anche a chi, pur non avendo compiuto studi specialistici, condivide l'amore dell'autore per il suono (e forse anche per il rumore) in tutte le sue forme. Questo nuovo volume di Alex Ross continua tale esplorazione senza limiti e preconcetti, seguendo ad esempio il tortuoso cammino di una semplice linea di basso, il basso del lamento, che attraversa la storia della musica da Monteverdi ai Beatles, passando per la Messa in Si minore di Bach e la Nona di Beethoven; o ricostruendo le reincarnazioni di una danza che, arrivata dalle colonie spagnole del Nuovo Mondo, viene trasformata da Frescobaldi, resa immortale da Bach e ballata alla corte del Re Sole per riaffiorare nella sperimentazione novecentesca di Ligeti. Accanto a ritratti impressionistici di giganti della tradizione - Mozart, Schubert e Verdi - appaiono profili di icone della musica popolare - Radiohead, Bob Dylan e Bjòrk - mentre dalla Shangri-La dell'eccellenza classica, la scuola del Marlboro, si passa ai quartieri poveri dove insegnanti coraggiosi cercano di formare nuove generazioni di musicisti e strappare la classica al monopolio di un culto di mediocre elitarismo.

Storia della musica
0 0 0
Monografías

Magni Dufflocq, Enrico

Storia della musica / Enrico Magni Dufflocq

Milano : Società editrice libraria

Sintonia
0 0 0
Libros Modernos

Becatti, Romano

Sintonia : storia della musica / Romano Becatti

3. ed

Milano : Fabbri, 1989