Interpretazione

(Argomento)

Nota:
  • L'atto e il modo d'interpretare, sia nel senso di scoprire e spiegare quanto in uno scritto, discorso, testo, opera o documento è oscuro o oggetto di controversia, che nel senso di attribuire un significato a ciò che si manifesta o è espresso in modo simbolico [Otros términos (1)]
Thesaurus
Rinvio da (UF)
Più generale (BT)
Più specifico (NT)
Vedi anche (RT)

Opere collegate

Encontrados 743 documentos.

Resultados de otras búsquedas: Rete Bibliotecaria Bergamasca

3: L'interpretazione dei sogni, 1899
0 0 0
Libros Modernos

3: L'interpretazione dei sogni, 1899

Presenze animali
0 0 0
Libros Modernos

Hillman, James <1926-2011>

Presenze animali / James Hillman ; traduzione di Alessandro Serra e David Verzoni

Adelphi, 2016

Resumen: Chi nasce oggi in una grande città – o anche in campagna – non ha molte occasioni per vedere animali, se non gli antichi testimoni della vita domestica: cani e gatti. Ma gli animali continuano a visitarci, per lo meno nei sogni. E ci ricordano un'altra vita – ormai remota e lunghissima – in cui gli uomini erano stati una specie mescolata a molte altre. Anche in cielo, le costellazioni dello Zodiaco – il cui nome stesso significa luogo degli animali – disegnano la mappa di una zoologia che non cessa di manifestarsi. Più di ogni altro fra coloro che hanno preso le mosse da Jung, James Hillman ha saputo interrogarsi su queste «presenze» e inchinarsi davanti al loro potere, come mostra questo libro, che è una magnifica guida per chi voglia riconoscere che cosa sono gli animali in noi.

Il Dio alieno della Bibbia
5 0 0
Libros Modernos

Biglino, Mauro <1950->

Il Dio alieno della Bibbia : dalla traduzione letterale degli antichi codici ebraici / Mauro Biglino

[Orbassano] : Uno, 2011

Resumen: Questa pubblicazione rappresenta la prosecuzione naturale del precedente lavoro di Mauro Biglino dal titolo: Il libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia - Gli dèi che giunsero dallo spazio? Sono stati scritti molti testi che affrontano il tema della possibilità di contatti con civiltà extraterrestri; libri che hanno formulato l'ipotesi che tali civiltà siano all'origine della nostra nascita e della nostra evoluzione sia fisica che culturale. Questa ricchissima produzione libraria affronta l'argomento citando e analizzando alcuni passi dell'Antico Testamento sulla base delle traduzioni conosciute, di quelle versioni della Bibbia che tutti possediamo. Ma c'è la possibilità di saperne di più, di andare più a fondo, di trasformare le ipotesi in certezze confermate, di avere riscontri precisi? Partendo dall'Antico Testamento queste pagine proseguono il racconto di ciò che ancora non era stato evidenziato o, ancora peggio, era stato volutamente dimenticato o variamente interpretato allo scopo di celarne i potenziali effetti dirompenti.

Le porte degli "Elohim"
0 0 0
Libros Modernos

Barbetta, Massimo <1961-> - Biglino, Mauro <1950->

Le porte degli "Elohim" : ipotesi bibliche ed extrabibliche da Adamo al Gan Eden / Massimo Barbetta, Mauro Biglino

Uno, 2018

Resumen: Quando ci si chiede se l’uomo è stato fabbricato da civiltà intelligenti è possibile che il cosiddetto testo sacro per eccellenza ci fornisca tracce della loro provenienza esterna? L’Adam è stato fatto realmente sul nostro pianeta o deriva da una matrice che si trova molto lontano? La “coda carnosa” di una particolare costellazione ci fornisce i codici che indicano una mappa celeste segreta degli Elohim? Cosa ci vuole comunicare la letteratura rabbinica quando ci parla del mistero dei poteri della rugiada “celeste”? Che cosa ci hanno nascosto nei secoli e che invece si trova sotto i nostri occhi nella stessa Bibbia? Apriamo l’incredibile scrigno dei segreti del Salmo 24: dal Gan Eden, all’Arik Anpin fino al doppio stargate; i due Gan Eden, con una loro porta nascosta in Israele, e ancora… il pilastro, la colonna, la scala e le delizie “celesti” di Kimah, la zona del cielo in cui…

I rischi della percezione
0 0 0
Libros Modernos

Duffy, Bobby

I rischi della percezione : perché ci sbagliamo su quasi tutto / Bobby Duffy ; traduzione di Francesca Pe'

Einaudi, 2019

Resumen: P come Percezione. Dei rischi che corriamo tutti nell'interpretare la realtà. I dati ci spiegano quanto poco tutti noi sappiamo del mondo, quanto ci inganniamo su come stanno le cose. Mangiate troppo zucchero? Qual è la percentuale di immigrati nel vostro Paese? Quante tasse pagano i ricchi? Prendetevi un minuto per rispondere. A prescindere dal vostro livello culturale, probabilmente vi sbagliate. Bobby Duffy, basandosi su una ricerca esclusiva condotta da Ipsos su quaranta Paesi, ci spiega perché non conosciamo i fatti fondamentali relativi al mondo che ci circonda. Il ventaglio di temi trattati è eccezionalmente ampio e restituisce una panoramica unica sulle aspettative che la popolazione del mondo ha della realtà statistica. L'esito, lampante e sconvolgente, è che a prescindere da età, livello di istruzione e ceto sociale sviluppiamo tutti una visione distorta di pressoché ogni aspetto della realtà. Duffy si chiede perché e, svincolando il concetto di «ignoranza» dalla sua accezione negativa, esamina come pensiamo e cosa ci viene detto per produrre questi risultati fittizi.

I libri proibiti
0 0 0
Libros Modernos

Hanson, Kenneth

I libri proibiti / Kenneth Hanson

Armenia, 2020

Resumen: Al di là dei sacri testi definiti canonici,esiste anche un'enorme varietà di libri che la chiesa non riconosce: vangeli apocrifi, testi gnostici oppure pseudoepigrafi (cioè attribuiti a qualcuno che non ne è il vero autore), per non parlare degli scritti mistici legati alla tradizione cabalistica e dei Rotoli del Mar Morto. Si tratta di antichi manoscritti, denominati nel loro insieme la Bibbia perduta, ricchi di insegnamenti preziosi di cui i lettori sono stati privati per secoli e che da qualche anno a questa parte sono stati finalmente riscoperti e studiati con attenzione. In quest'opera l'autore, specialista in lingua e letteratura ebraica, ne rivela il contenuto e ne spiega l'importanza, ipotizzando il motivo per cui ciascuno di essi è stato occultato. Dai fogli consunti di questi antichi documenti emerge un'originaria saggezza che parla ancora agli uomini di oggi.

La Bibbia non parla di Dio
0 0 0
Libros Modernos

Biglino, Mauro <1950->

La Bibbia non parla di Dio : uno studio rivoluzionario sull'Antico Testamento / Mauro Biglino

Mondadori, 2015

Resumen: "Chi legge l'Antico Testamento con la mente disincantata e vi si avvicina con l'atteggiamento sereno che avrebbe verso qualsiasi libro scritto dall'umanità non ha alcuna difficoltà a cogliere l'evidenza dei fatti." Questo libro è il risultato di anni di studio, pubblicazioni e conferenze. Un cammino che Mauro Biglino ha iniziato come traduttore per le Edizioni San Paolo e che lo ha portato a sviluppare una lettura alternativa dell'Antico Testamento capace di suggerire ipotesi davvero rivoluzionarie. Il primo passo del suo metodo è quello del "fare finta che": se si "fa finta che" gli autori biblici abbiano voluto tramandare semplicemente fatti storici realmente accaduti, se si tolgono dalla Bibbia le interpretazioni metaforiche e teologiche che dogmi e abitudini culturali le hanno attribuito, e si applica una lettura laica e letterale, il quadro cambia in modo radicale. Ci si rende conto che la Bibbia non parla di Dio, né di alcunché di divino, ma di una storia tutta "fisica" che svela un'ipotesi dirompente sull'origine dell'essere umano sulla Terra. A supporto di questa tesi, l'autore porta una traduzione attenta dei testi: "Il Dio spirituale, trascendente, onnisciente e onnipotente non trova riscontro in nessuna parola presente nella lingua ebraica". Porta contributi forniti spontaneamente da altri studiosi: "Mi è stata trasmessa una ricca documentazione storica e scientifica (biologi e genetisti), spesso appositamente approntata, che comprende studi, analisi, articoli contenenti conferme sia dirette che indirette ai miei studi". Ed elabora per la prima volta un originale e sorprendente confronto tra il testo biblico e i testi omerici (tra Elohim e theoi che mostra passi sovrapponibili e coincidenze di un'evidenza impressionante. La Bibbia non parla di Dio diventa così un libro rigoroso e ricco, spiazzante e clamoroso, di un libero pensatore che in Italia e all'estero sta suscitando polemiche e minacce, scuotendo coscienze, aprendo orizzonti.

Il grande libro dei sogni
0 0 0
Libros Modernos

Il grande libro dei sogni : le interpretazioni, i numeri corrispondenti, i simboli, le cabale / [testi di C. Puggioli ... et al.]

Milano : Mariotti, stampa 1998

Manuale d' interpretazione dei sogni
0 0 0
Libros Modernos

Kaplan-Williams, Strephon

Manuale d' interpretazione dei sogni : una guida pratica per scoprire e sviluppare tutti gli aspetti del mondo onirico, utilizzandone i grandi poteri per trasformare la nostra vita di tutti i giorni / Strephon Kaplan Williams

Roma : Newton Compton, 1988

Agostino interprete di Paolo
0 0 0
Libros Modernos

Augustinus, Aurelius, santo <354-430>

Agostino interprete di Paolo / introduzione, traduzione e note di M. Grazia Mara

Paoline, 1993

La Bibbia non è un libro sacro
0 0 0
Libros Modernos

Biglino, Mauro <1950->

La Bibbia non è un libro sacro : il grande inganno / Mauro Biglino

Uno, 2013

Resumen: La divinità spiritualmente intesa non è presente nell'Antico Testamento. In particolare nella Bibbia non c'è Dio e non c'è culto rivolto a Dio. Ecco perché il titolo afferma che la Bibbia non è un Libro Sacro. Chi è intervenuto nei secoli modificando la Bibbia? Siamo vittime di un grande inganno?

Il sogno
0 0 0
Libros Modernos

Il sogno : dalla psicologia analitica allo psicodramma junghiano / a cura di Maurizio Gasseau e Riccardo Bernardini ; scritti di Salvina Artale ... [et al.]

Milano : Angeli, 2009

Resumen: Il sogno costituisce secondo Carl Gustav Jung un'espressione naturale e spontanea della forza vitale dell'individuo. Il sogno, in altre parole, è come un teatro interiore, in cui chi sogna - scrive Jung - è scena, attore, suggeritore, regista, autore, pubblico e critico insieme. Tenendo aperto il dialogo su un duplice versante, quello della teoria e quello della prassi clinica, il volume presenta una panoramica di scritti, opera di psicologi analisti, di studiosi dei fenomeni onirici e di psicodrammatisti, i quali mettono in luce - da un lato - alcune questioni teoriche fondamentali relative all'interpretazione del sogno e - dall'altro lato - alcuni aspetti del lavoro clinico sul sogno nell'esperienza analitica individuale e nei gruppi di psicodramma a orientamento junghiano. La prima parte del volume si rifà alla presenza del sogno nelle culture antiche - dai riti di incubazione dell'Antico Egitto ai templi di Asclepio nel Mediterraneo, il cui culto è qui rivisitato alla luce della psicologia analitica - e a quanto la psicologia analitica stessa nella storia dell'umanità abbia sempre trovato nutrimento e materiale di studio comparativo. La seconda parte tratta dell'interpretazione del sogno nell'ambito della teoria e della prassi della psicologia analitica, tentando di rispondere a una serie di interrogativi. La terza parte entra nell'ambito del lavoro sul sogno nello psicodramma junghiano.

Antico e Nuovo Testamento
0 0 0
Libros Modernos

Biglino, Mauro <1950->

Antico e Nuovo Testamento : libri senza Dio : come le religioni sono state costruite a tavolino per mantenere il potere / Mauro Biglino

Uno, 2016

Resumen: In questa nuova pubblicazione ho voluto inserire una serie di prime riflessioni sul Nuovo Testamento, ho anche scelto di rispondere in modo circostanziato alla più importante delle contestazioni che l'esegesi giudaico-cristiana mi rivolge: quella relativa al termine Elohim, al suo essere plurale o singolare, al suo significare Dio oppure no. È infatti fondamentale stabilire se la Bibbia parla del Dio unico oppure no. Questo scritto è dunque un excursus su vari temi compiuto con l'intento di evidenziare la questione di fondo che concerne il nostro rapporto con quel libro su cui mi pongo le seguenti domande: per l'Antico Testamento, i detentori della conoscenza hanno raccontato ciò che veramente contiene? Per quanto concerne invece il Nuovo Testamento, come si comprenderà dal contenuto del lavoro, la domanda è necessariamente diversa: gli autori hanno scritto il vero? La risposta è per me scontata in entrambi i casi: assolutamente no. Per l'Antico Testamento non si sono limitati a non raccontare, ma sono andati ben oltre e hanno deliberatamente e spudoratamente inventato ciò che non c'è. Per il Nuovo Testamento gli autori dell'inganno sono stati innanzitutto gli estensori, coloro che hanno inventato la figura cristica che è ben diversa dalla figura storica del predicatore giudeo messianista. Nel vol.2 de La Bibbia non è un libro sacro, si trovano anche risposte a critiche e osservazioni che i rappresentanti delle diverse dottrine...

I misteri della Bibbia perduta
0 0 0
Libros Modernos

Hanson, Kenneth

I misteri della Bibbia perduta / Kenneth Hanson

Armenia, 2008

Resumen: Al di là dei sacri testi definiti canonici,esiste anche un'enorme varietà di libri che la chiesa non riconosce: vangeli apocrifi, testi gnostici oppure pseudoepigrafi (cioè attribuiti a qualcuno che non ne è il vero autore), per non parlare degli scritti mistici legati alla tradizione cabalistica e dei Rotoli del Mar Morto. Si tratta di antichi manoscritti, denominati nel loro insieme la Bibbia perduta, ricchi di insegnamenti preziosi di cui i lettori sono stati privati per secoli e che da qualche anno a questa parte sono stati finalmente riscoperti e studiati con attenzione. In quest'opera l'autore, specialista in lingua e letteratura ebraica, ne rivela il contenuto e ne spiega l'importanza, ipotizzando il motivo per cui ciascuno di essi è stato occultato. Dai fogli consunti di questi antichi documenti emerge un'originaria saggezza che parla ancora agli uomini di oggi.

Nuova guida alla Bibbia
0 0 0
Libros Modernos

Ravasi, Gianfranco <1942->

Nuova guida alla Bibbia / Gianfranco Ravasi ; selezione dei testi a cura di Filippo Serafini

Cinisello Balsamo : San Paolo, copyr. 2008

Resumen: Dalla Genesi all'Apocalisse, la Nuova Guida alla Bibbia illustra il testo biblico con linguaggio semplice e chiaro. Ogni pagina della Scrittura viene accostata evidenziando i temi teologici di rilievo, spiegando i passaggi difficili, chiarendo i termini pregnanti alla luce dei testi originari. Il tutto accompagnato da mappe, foto, ricostruzioni, che favoriscono l'intreccio tra la Bibbia e l'archeologia, la Parola di Dio e il mondo dell'uomo, il testo e il contesto. Nel volume, le note e i commenti degli autori si intrecciano con gli approfondimenti di oltre 80 biblisti, di indiscussa autorevolezza, che danno spessore al contenuto, mettendo a disposizione del largo pubblico le più recenti scoperte legate al mondo dell'Antico e del Nuovo Testamento. Un'ampia introduzione favorisce l'approccio di chi si accosta al testo sacro per la prima volta, mentre una serie di sussidi e indici a fine volume facilita la ricerca del lettore che, confrontandosi con la Parola di Dio, si sente sollecitato ad approfondirne gli aspetti. Un sussidio utile per chi vuol entrare nella storia biblica, facendo delle sue pagine la Parola da accogliere, il Libro da approfondire, il Testo su cui meditare.

Non c'è creazione nella Bibbia
0 0 0
Libros Modernos

Biglino, Mauro <1950->

Non c'è creazione nella Bibbia : la Genesi ci racconta un'altra storia / Mauro Biglino

Uno, 2012

Resumen: Il volume si occupa in modo specifico dei riferimenti tecnologici presenti nei testi biblici ed ha quindi uno scopo dichiarato: contribuire a diffondere l'informazione su ciò che in realtà non si deve sapere sulle origini dell'umanità; sulle radici della conoscenza e su ciò che con ogni probabilità è veramente successo sul nostro pianeta migliaia di anni fa. Non a caso il titolo rappresenta la sintesi di quanto documentato negli ultimi due capitoli, nei quali si comprenderà come anche quello che viene considerato e presentato come l'atto divino per eccellenza, la cosiddetta creazione dal nulla, altro non è che uno dei tanti interventi tecnici e assolutamente materiali compiuti da quegli individui, chiamati Elohim. Dal carro degli Elohim ai sistemi di comunicazione, dall'Arca dell'alleanza - possibile arma - alla questione dell'oro, dai cherubini che la Bibbia descrive come macchine volanti, al duplice racconto tecnico della produzione dell'uomo, fino a ciò che gli Elohim hanno fatto in origine e che invece ci è sempre stato presentato come la creazione dei cieli e della terra. Il tutto, come sempre, a partire dalla traduzione letterale della Bibbia derivante dal codice ebraico di Leningrado.

Io ti domando
0 0 0
Libros Modernos

Quarenghi, Giusi <1951->

Io ti domando / Giusi Quarenghi, Guido Scarabottolo

Topipittori, 2020

Resumen: Attraverso le parabole e le leggende dei grandi maestri del giudaismo, l'autrice ci accompagna nell'interpretazione di storie antichissime dell’Antico Testamento che hanno fondato il nostro immaginario e la nostra cultura. Storie che suscitano molte domande e molte risposte, storie ancora attualissime che aiutano a indagare e a conoscere meglio noi stessi, gli altri, il mondo, la paura, l’amore, la rabbia e la vendetta.

Milioni, miliardi, fantastiliardi
0 0 0
Libros Modernos

Kernighan, Brian W.

Milioni, miliardi, fantastiliardi : come difendersi in un mondo pieno di numeri / Brian W. Kernighan

Egea, 2019

Resumen: Fornendoci una serie di strumenti utili a evitare di essere ingannati dai numeri, "Milioni, miliardi, fantastiliardi" è un vero e proprio manuale di sopravvivenza in un mondo sempre più sommerso dai big data. Quante volte ci è capitato di sentirci intimiditi, confusi o addirittura ingannati dai numeri - specie quando sono molto grandi? Sui media si parla spesso di milioni, miliardi e bilioni, non di rado commettendo errori marchiani o presentando i dati in maniera scorretta. Non comprendere i numeri può avere conseguenze molto serie per alcune delle decisioni più importanti che ci troviamo a prendere: per chi votare, che cosa comprare, se procedere o meno a un dato investimento. In questo libro tanto agile quanto illuminante, Brian Kernighan insegna a tutti - anche a chi proprio si sente negato per la matematica - come demistificare i numeri da cui ci sentiamo assaliti tutti i giorni. Traendo esempi da un'ampia varietà di fonti - inclusi il giornalismo, la pubblicità e la politica - l'autore illustra i diversi modi in cui i numeri, le unità, le dimensioni, i grafici possono sviarci e creare percezioni errate. E mostra come ognuno di noi, ricorrendo ad alcune semplici idee e scorciatoie, può imparare con facilità a riconoscere errori comuni, determinare quali numeri sono verosimili e fare i propri calcoli in autonomia quando necessario.

Il senso del sogno
0 0 0
Libros Modernos

Di Grazia, Umberto <sensitivo>

Il senso del sogno / Umberto Di Grazia

Spazio interiore, 2014

Resumen: In questo libro, Umberto Di Grazia condivide con i lettori ricerche ed esperienze legate all’arte di sognare, illustrando le tecniche utili per diventare un viaggiatore onirico e spiegando segreti e trappole nascosti nei sogni ricorrenti, nelle esperienze fuori dal corpo, nei sogni lucidi, nel rapporto con entità ed esseri incorporei. Il ricercatore non può, infatti, abbandonarsi passivamente al sonno, non può sprofondare in un altro stato dimenticandosi chi è; al contrario, quando ci si addormenta si ha la possibilità di entrare in altri mondi e di scoprire molte cose di sé che durante la veglia non riescono a emergere alla coscienza. Di Grazia invita il lettore all’indagine personale, illuminando alcune zone d’ombra legate al rapporto tra i sogni, l’erotismo e la morte.

Il Corano
0 0 0
Libros Modernos

Abdel-Samad, Hamed <1972->

Il Corano : messaggio d'amore, messaggio di odio / Hamed Abdel-Samad ; traduzione di Chiara Ujka

Garzanti, 2018

Resumen: Oggi il mondo islamico sembra attraversato da una doppia tendenza: da un lato, nelle sue manifestazioni più estremistiche, è minacciato dalla patologia dell'islamismo e vive in costante opposizione con il nemico esterno per antonomasia, l'Occidente; dall'altro lato è lacerato da un confronto tutto interno sul diverso modo di interpretare gli insegnamenti del Profeta, come dimostrano le tante guerre intestine o la secolare divisione tra sciiti e sunniti. In questo libro appassionato e provocatorio, Hamed Abdel-Samad, storico di origini egiziane e figlio di un imam, afferma che questi opposti conflitti sono riconducibili a un'unica radice comune: il Corano. Qui risiedono infatti contemporaneamente messaggi di tolleranza e compassione, ma anche di estrema violenza, ed è a partire da questa contraddizione che Abdel-Samad commenta le sure più importanti e sottolinea le ragioni delle loro diverse ricezioni, auspicando una lettura del libro sacro dei musulmani simile a quella invalsa per la Bibbia, che in Occidente non è più considerata ormai immutabile parola di Dio ma opera umana permeata dello spirito dei tempi. In questa proposta risiede per l'autore l'unico modo possibile per dare sostanza al messaggio di amore che nel Corano è contenuto, e infondere così coraggio a quanti in esso si riconoscono.