851.7 Poesia italiana. 1814-1859 [22]

(Classe)

Encontrados 654 documentos.

Resultados de otras búsquedas: Rete Bibliotecaria Bergamasca

L'arte di essere fragili
3 0 0
Libros Modernos

D'Avenia, Alessandro <1977->

L'arte di essere fragili : come Leopardi può salvarti la vita / Alessandro D'Avenia

Mondadori, 2016

Resumen: "Esiste un metodo per la felicità duratura? Si può imparare il faticoso mestiere di vivere giorno per giorno in modo da farne addirittura un'arte della gioia quotidiana?" Sono domande comuni, ognuno se le sarà poste decine di volte, senza trovare risposte. Eppure la soluzione può raggiungerci, improvvisa, grazie a qualcosa che ci accade, grazie a qualcuno. In queste pagine Alessandro D'Avenia racconta il suo metodo per la felicità e l'incontro decisivo che glielo ha rivelato: quello con Giacomo Leopardi. Leopardi è spesso frettolosamente liquidato come pessimista e sfortunato. Fu invece un giovane uomo affamato di vita e di infinito, capace di restare fedele alla propria vocazione poetica e di lottare per affermarla, nonostante l'indifferenza e perfino la derisione dei contemporanei. Nella sua vita e nei suoi versi, D'Avenia trova folgorazioni e provocazioni, nostalgia ed energia vitale. E ne trae lo spunto per rispondere ai tanti e cruciali interrogativi che da molti anni si sente rivolgere da ragazzi di ogni parte d'Italia, tutti alla ricerca di se stessi e di un senso profondo del vivere. Domande che sono poi le stesse dei personaggi leopardiani: Saffo e il pastore errante, Nerina e Silvia, Cristoforo Colombo e l'Islandese... Domande che non hanno risposte semplici, ma che, come una bussola, se non le tacitiamo possono orientare la nostra esistenza.

L'arte di essere fragili
0 0 0
Libros Modernos

D'Avenia, Alessandro <1977->

L'arte di essere fragili : come Leopardi può salvarti la vita / Alessandro D'Avenia

Mondadori libri, 2019

Resumen: "Esiste un metodo per la felicità duratura? Si può imparare il faticoso mestiere di vivere giorno per giorno in modo da farne addirittura un'arte della gioia quotidiana?" Sono domande comuni, ognuno se le sarà poste decine di volte, senza trovare risposte. Eppure la soluzione può raggiungerci, improvvisa, grazie a qualcosa che ci accade, grazie a qualcuno. In queste pagine Alessandro D'Avenia racconta il suo metodo per la felicità e l'incontro decisivo che glielo ha rivelato: quello con Giacomo Leopardi. Leopardi è spesso frettolosamente liquidato come pessimista e sfortunato. Fu invece un giovane uomo affamato di vita e di infinito, capace di restare fedele alla propria vocazione poetica e di lottare per affermarla, nonostante l'indifferenza e perfino la derisione dei contemporanei. Nella sua vita e nei suoi versi, D'Avenia trova folgorazioni e provocazioni, nostalgia ed energia vitale. E ne trae lo spunto per rispondere ai tanti e cruciali interrogativi che da molti anni si sente rivolgere da ragazzi di ogni parte d'Italia, tutti alla ricerca di se stessi e di un senso profondo del vivere. Domande che sono poi le stesse dei personaggi leopardiani: Saffo e il pastore errante, Nerina e Silvia, Cristoforo Colombo e l'Islandese... Domande che non hanno risposte semplici, ma che, come una bussola, se non le tacitiamo possono orientare la nostra esistenza.

La luna nel palazzo
0 1 0
Libros Modernos

Oppioli Berilli, Laura <insegnante e scrittrice per l'infanzia>

La luna nel palazzo : breve racconto della vita di Giacomo Leopardi bambino / Laura Oppioli Berilli ; illustrazioni Roberto De Grandis

Fulmino, 2014

Resumen: Età di lettura: da 6 anni.

"Questa maledetta vita"
0 0 0
Libros Modernos

Urraro, Raffaele

"Questa maledetta vita" : il "romanzo autobiografico" di Giacomo Leopardi / Raffaele Urraro

Olschki, 2015

Resumen: Giacomo Leopardi ci ha lasciato molti appunti, note e abbozzi di opere di cui si sarebbe dovuto servire per la stesura del racconto delle sue vicende biografiche. Raffaele Urraro tenta di realizzare quel "romanzo autobiografico" che il poeta recanatese non scrisse mai, per ricostruire le sue "vicende interiori" e anche i mali i malanni e le malattie che costellarono la sua vita e ne condizionarono l'attività letteraria e intellettuale.

Sette anni di sodalizio con Giacomo Leopardi
0 0 0
Libros Modernos

Ranieri, Antonio <1806-1888>

Sette anni di sodalizio con Giacomo Leopardi / Antonio Ranieri ; con un'introduzione di Giulio Cattaneo e una nota di Alberto Arbasino

Milano : SE, copyr. 2005

Resumen: Nel 1880 Antonio Ranieri pubblicò Sette anni di sodalizio con Giacomo Leopardi, rompendo dopo mezzo secolo il più religioso silenzio in polemica con scritti fra i più indiscreti e infausti che cercavano di sminuire il suo apostolato e l'ineffabile olocausto di sua sorella Paolina al servizio del poeta. Il racconto di quegli anni è in parte una interminabile litania dei più grandi sacrifizii che due mortali possano fare per un altro. Leopardi è lodato in modo generico mentre abbondano le notizie sui suoi gravi ed irreparabili disordini fisici e morali, dei più incredibili eccessi. Nonostante i molti falsi e l'abitudine di non riferire nemmeno una frase del poeta, la presenza di Leopardi finisce per ammantare di prestigio l'operetta.

Canti
0 0 0
Libros Modernos

Leopardi, Giacomo <1798-1837> - Leopardi, Giacomo <1798-1837>

Canti ; Operette morali ; Pensieri / Giacomo Leopardi

2. ed

Milano : Edizioni per il Club del libro, 1964

Resumen: Perché i versi di Leopardi risuonano così memorabili? Spiegarlo vorrebbe dire essenzialmente svelare il segreto della poesia e, al tempo stesso, traccerebbe il confine della non poesia. Nei "Canti", l'indeterminatezza del linguaggio poetico, le folgoranti intuizioni poetiche di Leopardi, l'espressione intermittente della sua visione del mondo, non cessano di sorprenderci. È la natura stessa della poesia che ci stupisce, e che la pone al di fuori della storia garantendone la durata nel tempo.

Il monarca delle Indie
0 0 0
Libros Modernos

Leopardi, Giacomo <1798-1837>

Il monarca delle Indie : corrispondenza tra Giacomo Leopardi e Monaldo Leopardi / a cura di Graziella Pulce ; introduzione di Giorgio Manganelli

Milano : Adelphi, copyr. 1988

Leopardi
0 0 0
Libros Modernos

Citati, Pietro <1930->

Leopardi / Pietro Citati

Milano : Mondadori, 2010

Resumen: Al principio della sua vita, Giacomo Leopardi era felice. Nell'infanzia, gioia, furia, allegrezza pazza riempivano le sue giornate. Poi l'infelicità piombò su di lui. Un sistema di malattie si impadronisce del suo organismo. Giacomo non sente più né la natura né la bellezza; il sentimento, l'entusiasmo si dileguano. Non gli resta che sopportare: arte in cui diventa, in pochi anni, un maestro. Ma la sua mente è innamorata delle contraddizioni, dei rovesciamenti e degli sdoppiamenti. Così, continua a ricercare la felicità, pur sapendo che è un'impresa disperata. La insegue nel piccolo, accogliente mondo aristocratico-borghese di Bologna; a Pisa, nella tenue aria primaverile; a Firenze, tra le luci autunnali del lungarno; tra i gelati, le pasticcerie e i panorami di Napoli. Vive quasi tutto il resto della sua vita celando i dolori, le angosce, la desolazione, le passioni, la solitudine, il dono di essere un genio immenso. Pietro Citati ci conduce attraverso la vita di Leopardi fino al cuore segreto della sua opera. Ci sono in questo libro alcune importanti novità biografiche e molte letture fresche e originali. Ma c'è soprattutto, come avrebbe voluto Leopardi, la capacità di immedesimarsi nello scrittore, di seguire ogni minimo impulso del testo, fino a creare una nuova opera, vibrante e appassionata.

Su Leopardi
0 0 0
Libros Modernos

Rensi, Giuseppe <1871-1941>

Su Leopardi / Giuseppe Rensi ; a cura di Raoul Bruni

Aragno, 2018

Resumen: L'opera riunisce per la prima volta gli scritti di Giuseppe Rensi su Leopardi, a cominciare da un articolo scritto nel 1906 dove si coglie la profonda affinità filosofica tra Leopardi e Nietzsche. Seguono i saggi sulla filosofia del diritto e sullo scetticismo estetico di Leopardi, che illuminano versanti del pensiero leopardiano fino ad allora inesplorati.

Tutte le opere / Alessandro Manzoni ; a cura e con introduzione di Mario Martelli ; premessa di Riccardo Bacchelli. Vol. 1
0 0 0
Libros Modernos

Manzoni, Alessandro <1785-1873> - Manzoni, Alessandro <1785-1873>

Tutte le opere / Alessandro Manzoni ; a cura e con introduzione di Mario Martelli ; premessa di Riccardo Bacchelli. Vol. 1

Resumen: Scritti tra il 1812 e il 1822, gli Inni Sacri furono composti da Alessandro Manzoni per celebrare la sua conversione alla fede cattolica ed esaltare una nuova sensibilità religiosa. Abbandonando gli schemi letterari dell'epoca e rifacendosi alla poesia cristiana antica e medievale, Manzoni aveva progettato una serie di dodici composizioni in versi che avrebbero dovuto riguardare le principali festività della liturgia cattolica. Ne portò a compimento solo cinque (La Risurrezione, Il nome di Maria, Il Natale, La Passione e la celebre Pentecoste), che rappresentano uno degli esiti più alti dell'opera manzoniana e contengono soprattutto notevoli anticipazioni di quella concezione della vita che sarà più diffusamente espressa nei Promessi Sposi.

Tutte le poesie e tutte le prose e lo Zibaldone
0 0 0
Libros Modernos

Leopardi, Giacomo <1798-1837> - Leopardi, Giacomo <1798-1837>

Tutte le poesie e tutte le prose e lo Zibaldone / Giacomo Leopardi ; a cura di Lucio Felici e Emanuele Trevi ; edizione integrale diretta da Lucio Felici

3. ed.

Newton Compton, 2013

Resumen: La più completa raccolta delle opere leopardiane (comprendente, fra l'altro, tutti gli scritti della precoce fanciullezza, le dissertazioni filosofiche e alcune lettere sparse in riviste specialistiche) è qui disponibile in una edizione curata e annotata da Lucio Felici per la selezione poetica e da Emanuele Trevi per la sezione della prosa. Un autentico monumento letterario, che raccoglie una vastissima e varia produzione: i Canti, le Operette morali, ma anche i Paralipomeni, i Pensieri, le traduzioni poetiche, i saggi e discorsi, l'Epistolario. poi, lo Zibaldone, specchio di una straordinaria esperienza umana e intellettuale, chiave di lettura insostituibile di tutta l'opera leopardiana, in cui convergono, tra l'estate del 1817 e l'inverno del 1832, sondaggi introspettivi, capitoli di diario, meditazioni filosofiche di folgorante genialità, frammenti di compiuta poesia, riflessioni sociali e politiche, note filologiche, analisi di testi antichi e moderni. Le opere contenute in questa raccolta dimostrano come Leopardi sia, dopo Dante, l'unico grande autore nella storia della letteratura italiana a riunire in sé la fantasia vertiginosa del poeta e la profondità speculativa del filosofo.

Giacomo Leopardi
0 0 0
Libros Modernos

D'Adamo, Gian Carlo

Giacomo Leopardi : introduzione e guida allo studio dell' opera leopardiana : storia e antologia della critica / Gian Carlo D' Adamo

Firenze : Le Monnier, 1985

Leopardi
0 0 0
Libros Modernos

Leopardi : immaginazione e realtà / a cura di Alessandra Mirra ; introduzione di Fabio Finotti

Marsilio, 2015

Resumen: Il volume a più voci è dedicato al rapporto tra reale e immaginario in Leopardi, dalla "philosophy of amazement" alla struttura ideologica e formale dello Zibaldone, dalla relazione tra politica e letteratura al genere dell'"originale immaginario", dal platonismo (e feticismo) leopardiano alle implicazioni tecniche e culturali insite nella traduzione dei Canti.

Giacomo Leopardi
0 0 0

Nembrini, Franco <1955->

Giacomo Leopardi / con Franco Nembrini

Resumen: Conferenza su Giacomo Leopardi tenutasi a Brescia nell'ambito del Mese letterario 2010 della Fondazione San Benedetto

Il Sebino
0 0 0
Libros Modernos

Ferrari, Costanzo <1815-1868>

Il Sebino / note introduttive a cura di Flavio Guarneri, Giovanni Tacchini

Ripr. anast. del poemetto in versi sciolti scritto da Costanzo Ferrari come omaggio alla patria

[Brescia] : Fondazione civiltà bresciana ; [Cazzago San Martino : Centro culturale artistico di Franciacorta e del Sebino], stampa 1998

Resumen: L' autore e' nato a Sale Marasino nel 1815

Voce dei canti di Giacomo Leopardi
0 0 0

Leopardi, Giacomo <1798-1837>

Voce dei canti di Giacomo Leopardi / Carmelo Bene

Giunti, 2013

Resumen: "Meglio non veder niente, ma sentire come si deve" raccomandò Carmelo Bene a chi assisteva all'evento memorabile Voce dei Canti, di cui fu protagonista nel 1998, nel bicentenario della nascita di Giacomo Leopardi. Un documento video straordinario di quasi tre ore, un laboratorio circolare sulla poesia di Leopardi, oggi davvero una scuola necessaria, giacché, come disse Carmelo Bene: "non insegnandosi più il verso, da noi, il calo di qualità e di talento è ormai irrimediabile. L'orecchio se n'è andato".

Pietro Citati racconta Giacomo Leopardi
0 0 0

Citati, Pietro <1930->

Pietro Citati racconta Giacomo Leopardi

La Repubblica-L'Espresso, 2010

Resumen: Giacomo Leopardi, il suo pensiero, la sua poetica

Leopardi progressivo
0 0 0
Libros Modernos

Luporini, Cesare <1909-1993>

Leopardi progressivo / Cesare Luporini

Roma : Editori riuniti, 1980

L'infinito e La ginestra
0 0 0
Libros Modernos

Cacciapuoti, Fabiana

L'infinito e La ginestra : Leopardi tra disincanto e illusione / Fabiana Cacciapuoti

Donzelli, 2021

Resumen: Anche nella più nera disperazione, anche nei tempi in cui viviamo, in cui la nostra natura più vera e profonda è soffocata da un eccesso di razionalizzazione e di artificiosità, sopravvive nell'animo dell'uomo una forza insopprimibile, la forza dell'illusione, pronta a risorgere, e sulla quale è possibile fondare una società più giusta e nobile. È questo l'approdo cui arriva Leopardi attraverso un percorso ricco e complesso, in cui è possibile individuare due momenti emblematici: la prima stesura dell'Infinito, nel 1819 (anno terribile per Leopardi, in cui tocca gli abissi del vuoto esistenziale), e la scrittura della Ginestra, nel 1836 (quando la riflessione leopardiana si conclude trovando forse la sua forma poetica più compiuta).

Inni sacri
0 0 0
Libros Modernos

Manzoni, Alessandro <1785-1873> - Manzoni, Alessandro <1785-1873>

Inni sacri ; Tragedie / Alessandro Manzoni ; introduzione e note di Vittorio Spinazzola

6. ed. [con bibliogr. aggiornata al 1984]

Milano : Garzanti, 1984

Resumen: Scritti tra il 1812 e il 1822, gli Inni Sacri furono composti da Alessandro Manzoni per celebrare la sua conversione alla fede cattolica ed esaltare una nuova sensibilità religiosa. Abbandonando gli schemi letterari dell'epoca e rifacendosi alla poesia cristiana antica e medievale, Manzoni aveva progettato una serie di dodici composizioni in versi che avrebbero dovuto riguardare le principali festività della liturgia cattolica. Ne portò a compimento solo cinque (La Risurrezione, Il nome di Maria, Il Natale, La Passione e la celebre Pentecoste), che rappresentano uno degli esiti più alti dell'opera manzoniana e contengono soprattutto notevoli anticipazioni di quella concezione della vita che sarà più diffusamente espressa nei Promessi Sposi.