BIBLIOTECA DI SONICO

BIBLIOTECA DI SONICO

Contacts

BIBLIOTECA DI SONICO
VIA MILLER, SONICO
0364755058

Horaire Fermée

Aujourd hui la bibliothèque est fermée

Affiche l'horaire complet

Puoi prenotare i libri che vorresti avere in prestito direttamente da casa tua, attraverso il nostro portale. Scopri come con il tutorial preparato dai bibliotecari dell'Ovest bresciano: https://www.youtube.com/watch?v=753jJgyBB00.

Tout voir

I LIBRI PIU' LETTI

Tout voir

Last Posts

L'araldo della tempesta - Richard Ford

Non mi è piaciuto granché, mi è parso più un tentativo di scrivere un grimdark fantasy mal riuscito, penso per via di antieroi dal lato dark troppo pallido e un ambientazione troppo superficiale. Il libro si apre con la presentazione dei vari personaggi, ben otto, un po' alla R.R. Martin, ma le somiglianze si fermano qui: a parte due sono tutti stereotipati, privi di una vera analisi introspettiva, troppo piatti e dalla personalità intercambiabile. Anche l'ambientazione è superficiale, ci sono riferimenti alla storia precedente ma che si limitano a qualche nome di personaggi o epoche, niente di più, facendo rimanere tutto privo di un vero spessore. La trama è abbastanza intuibile, per lo meno quella legata ai singoli personaggi, quindi l'ho seguita più per inerzia che per entusiasmo, invece l'intreccio di sottotrame è ben congenato, così come il ritmo ben tenuto. Lo stile di scrittura invece non è malvagio, anche se la traduzione è un po' scarsa, soprattutto all'inizio. Non è proprio brutto, si lascia leggere, ma c'è parecchio di meglio.

Soffocare - Chuck Palahniuk

"Se stai per metterti a leggere, evita.
Tra un paio di pagine vorrai essere da un'altra parte. Vattene. Sparisci, finché sei ancora intero. Salvati.
Ci sarà pure qualcosa di meglio alla TV. Oppure, se proprio hai del tempo da buttare, che so, potresti iscriverti a un corso serale. Diventare un dottore. Così magari riesci a tirar su due soldi. Ti regali una cena fuori. Ti tingi i capelli. Tanto, ringiovanire non ringiovanisci.
Quello che succede qui all'inizio ti farà incazzare. E poi sarà sempre peggio
".

Disturbante, maleducato, malinconico e dolente quanto serve. Nudo e crudo col cuore dentro.

Il cerchio celtico - Bjorn Larsson

Disclaimer: il formato "brochure" di questa collana mi mette in difficoltà. Da un tanto celebrato autore, che parla di vela e scogliere del nord - temi per me di istintivo fascino - aspettavo altro. Vi sono dei passaggi di assoluta ingenuità, come fossero scritti da un ragazzo; una trama in fondo banale, personaggi di poco spessore. Magari chissà è un po' colpa della traduzione? Comunque l'ho finito.

Rote Armee Fraktion - Stefan Aust

Non è facile trovare testi sui movimenti di lotta armata al di fuori d'Italia (e nemmeno sull'Italia forse si è ancora scritto abbastanza) e questo di Aust è indubbiamente interessante, anche perché contiene testimonianze di prima mano raccolte da una persona vicina ad alcuni dei membri della banda. Con i suoi brevissimi capitoli, ha un taglio molto leggibile e "televisivo". Sono fatti a dir poco sconvolgenti, sia per la temperie ideologica dei personaggi, che per l'efferatezza di alcune azioni, che per le documentate connessioni con movimenti "altri". Per chi è interessato, un libro da leggere.