Psicopedagogia

(Argomento)

Note:
  • Lo studio di tutti i comportamenti che possono essere stimolati e osservati in situazioni pedagogiche, cioè di istruzione (o educazione) intendendo con questo termine le situazioni in cui confluiscono i due processi psicologici di apprendimeno e insegnamento
Thesaurus
Rinvio da (UF)
Più generale (BT)
Vedi anche (RT)

Opere collegate

Trouvés 739 documents.

Résultats à partir d'autres recherches: Rete Bibliotecaria Bergamasca

Non è colpa dei bambini
0 0 0
Livres modernes

Novara, Daniele <1957->

Non è colpa dei bambini : perché la scuola sta rinunciando a educare i nostri figli e come dobbiamo rimediare, subito / Daniele Novara

BUR, 2017

Psicologia dello sviluppo e dell'educazione
0 0 0
Livres modernes

Psicologia dello sviluppo e dell'educazione / a cura di Simona Caravita, Luca Milani, Daniela Traficante

Il Mulino, 2018

Résumé: Questo manuale offre una prospettiva ampia sullo sviluppo dell’individuo, in cui la trattazione delle ricerche e delle teorie prodotte sui processi di sviluppo motorio, emotivo, affettivo, cognitivo, comunicativo-linguistico, morale e sociale tiene conto della complessità dei diversi contesti di crescita: da quelli tradizionali, come la scuola e la famiglia, alle comunità virtuali, in cui stanno emergendo modalità e processi nuovi di comunicazione e di apprendimento, funzionali e disfunzionali.

Pedagogia della comunicazione educativa
0 0 0
Livres modernes

Pati, Luigi <1950->

Pedagogia della comunicazione educativa / Luigi Pati

Brescia : La scuola, copyr. 1984

Educare le life skills
0 0 0
Livres modernes

Marmocchi, Paola - Dall'Aglio, Claudia - Zannini, Michela

Educare le life skills : come promuovere le abilità psicosociali e affettive secondo l'Organizzazione mondiale della sanità / Paola Marmocchi, Claudia Dall'Aglio e Michela Zannini

Gardolo : Erickson, copyr. 2004

Résumé: Il libro raccoglie e sintetizza le linee guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità rispetto alle tematiche dello sviluppo e della crescita dell'individuo, puntando l'attenzione sulla promozione alla salute attraverso un percorso completo sulle life skills (decision making, problem solving. creatività, senso critico, comunicazione, autoconsapevolezza, relazioni interpersonali, empatia, gestione delle emozioni e gestione dello stress) applicabile nelle scuole medie e superiori. Il programma proposto si basa sulla sperimentazione di un progetto realizzato a Bologna e su esperienze italiane originali di educazione socio-affettiva.

La relazione bambino-insegnante
0 0 0
Livres modernes

Pianta, Robert C.

La relazione bambino-insegnante : aspetti evolutivi e clinici / Robert C. Pianta ; edizione italiana a cura di Olga Liverta Sempio e Antonella Marchetti

Milano : R. Cortina, 2001

Résumé: Il testo offre interessanti spunti di riflessione e strumenti operativi a insegnanti, consulenti in psicologia, operatori che a vario titolo si occupano del disagio infantile, nonché a genitori di alunni della scuola dell'obbliogo.

Cinque lezioni leggere sull'emozione di apprendere
0 1 0
Livres modernes

Lucangeli, Daniela <1965->

Cinque lezioni leggere sull'emozione di apprendere / Daniela Lucangeli

Erickson, 2019

Résumé: Il libro che tenete fra le mani raccoglie il distillato di anni di ricerca e riflessione su cinque temi molto cari a Daniela Lucangeli. Ne nascono cinque lezioni che parlano del ruolo delle emozioni nell'apprendimento, dell'errore che diventa risorsa, della motivazione che guarda al futuro, di come dare ai nostri bambini la possibilità di stare bene a scuola, per concludere spiegando come aiutarli a districarsi nella foresta dei numeri. Cinque lezioni che parlano agli insegnanti e ai genitori con un linguaggio diretto, imbevuto di energia e passione, ma che affondano le radici più profonde in un terreno solido e scientificamente rigoroso. Un libro da leggere se insegnate, se avete figli o nipoti che vanno a scuola, se siete donne e uomini interessati all'educazione e al futuro dell'istruzione. E, soprattutto, se ritenete che le cose possano cambiare quando ognuno di noi si mette in gioco con il coraggio e con il cuore.

Neurodidattica
0 0 0
Livres modernes

Rivoltella, Pier Cesare <1964->

Neurodidattica : insegnare al cervello che apprende / Pier Cesare Rivoltella

Milano : R. Cortina, 2012

Résumé: Che cosa hanno da suggerire le neuroscienze cognitive a chi si occupa di didattica? Quali indicazioni forniscono allo studioso e all'insegnante per la comprensione dell'apprendimento e del modo per renderlo più efficace? Come evidenziare la loro importanza in modo corretto, evitando il rischio di riduzionismi e sovrainterpretazioni? Il volume risponde a queste domande attraverso un percorso che, muovendo dalla discussione critica di alcune neuromitologie (nativi digitali, cervello destro e cervello sinistro), delinea lo statuto epistemologico della neurodidattica e ne individua i principali ambiti di indagine: i processi attraverso cui conosciamo (memoria, emozioni, attenzione, motivazione), il cervello visivo (la funzione dell'immagine per l'apprendimento), i neuroni specchio e le dinamiche dell'azione (modellamento, esperienza), il rapporto tra tecnologie della conoscenza e plasticità cerebrale. In ogni capitolo, i risultati della ricerca neuroscientifica vengono messi in relazione con temi e motivi della ricerca e dell'agire didattico, con l'obiettivo di delineare un quadro operativo in grado di suggerire linee di lavoro e ipotesi di intervento.

Giochi e attività sulle emozioni
5 0 0
Livres modernes

Di Pietro, Mario - Dacomo, Monica

Giochi e attività sulle emozioni : nuovi materiali per l'educazione razionale-emotiva / Mario Di Pietro e Monica Dacomo

Gardolo : Erickson, copyr. 2007

Résumé: Basato sui principi dell'educazione razionale-emotiva, questo kit di attività e giochi sulle emozioni consente a bambini e ragazzi dai 3 ai 16 anni di acquisire in modo divertente e coinvolgente una maggiore competenza nella gestione delle proprie emozioni. Nella scatola sono contenuti un libro ricco di indicazioni per l'insegnante e schede operative da utilizzare con i bambini, il Gioco del pensare, del sentire e del fare, le Carte delle emozioni e delle facce emotive e il Barometro delle emozioni. Nel Gioco del pensare, del sentire e del fare i partecipanti devono seguire un percorso sul tabellone lungo il quale si imbatteranno in alcune situazioni complesse dal punto di vista emotivo: per tutte queste situazioni dovranno spiegare come si potrebbero sentire se vi si trovassero coinvolti e cosa potrebbero pensare o fare per superarle. Le Carte delle emozioni e delle facce emotive sono invece dei cartoncini con raffigurati dei volti che rappresentano diverse emozioni, e servono come base di partenza per svolgere alcune delle attività descritte nel volume. Il Barometro delle emozioni, infine, è una ruota sulla quale sono rappresentate diverse emozioni; i bambini dovranno girarla e raccontare in quali occasioni si sono trovati nella situazione indicata dalla freccia del barometro.

Emozioni in fiaba
0 0 0
Livres modernes

Arlati, Veronica

Emozioni in fiaba / Veronica Arlati

Red!, 2010

Résumé: Accompagnare i bambini nella scoperta del mondo delle emozioni, insegnando loro a riconoscerle, accettarle e gestirle, è il compito che si prefigge questo libro. Sotto tale aspetto la fiaba rappresenta uno strumento privilegiato per accedere alla sfera emotiva dei più piccini perché il linguaggio che usa, fatto di simboli e immagini, parla direttamente al loro cuore. Le fiabe proposte nel libro, illustrate con bellissimi disegni, trattano di temi che toccano sia la sfera familiare sia l'ambito sociale e che, per un bambino, possono risultare di diffìcile comprensione ed elaborazione: la paura, la tristezza, la rabbia, l'accettazione del diverso, l'ansia da prestazione, la gelosia tra fratelli, la separazione dei genitori, l'inserimento scolastico. Ogni fiaba è corredata di una scheda di lettura che inquadra l'argomento trattato e che può servire all'adulto come spunto per avviare il dialogo con il piccolo o per dare vita a un'attività al contempo ludica e costruttiva, da condividere insieme.

Psicologia e scuola
0 0 0
Séries

Psicologia e scuola : giornale italiano di psicologia dell'educazione e pedagogia sperimentale

Giunti-Barbera, 1980- poi: Giunti, -2012) poi: Giunti scuola, 2012-

  • Réservation impossible
  • Fascicules: 33
  • En prêt: 3
  • Réservations: 0
Comunicazione positiva e apprendimento cooperativo
0 0 0
Livres modernes

Polito, Mario <1950->

Comunicazione positiva e apprendimento cooperativo : strategie per intrecciare benessere in classe e successo formativo / Mario Polito

Gardolo : Erickson, copyr. 2003

Résumé: Per favorire l'apprendimento e la socializzazione è fondamentale creare in classe un ambiente emotivo accogliente. Molti docenti, infatti, sanno quanto sia difficile insegnare quando gli studenti non sanno stare insieme, non sono in grado di collaborare in gruppo, non rispettano le regole della convivenza. Nell'ottica di promuovere il benessere in classe, questo libro si concentra sull'aspetto fondamentale della comunicazione e, allo scopo di renderla efficace e positiva, propone il metodo definito ABCDE, dalle iniziati delle cinque parole chiave che lo definiscono: accoglienza, bisogni (da riconoscere e accogliere), cuore (da aprire per coinvolgersi nella relazione), decisioni (aiutare lo studente a prendere le proprie) ed empowerment.

Educare l'infanzia
0 0 0
Livres modernes

Bondioli, Anna <1950-> - Savio, Donatella <1961->

Educare l'infanzia : temi chiave per i servizi 0-6 / Anna Bondioli, Donatella Savio

Carocci, 2018

Résumé: L’approvazione della legge del 13 luglio 2015, n. 107, che istituisce il «sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita sino a sei anni», ha sollevato in Italia un ampio dibattito. Infatti, secondo questa riforma, i servizi educativi rivolti ai differenti segmenti di età all’interno della fascia 0-6 devono progettare congiuntamente percorsi educativi che, pur tenendo conto delle caratteristiche specifiche delle diverse età, si presentino come coerenti e continui nell’impostazione pedagogica. Si tratta di una prospettiva che trova supporto nei documenti della Commissione europea per l’infanzia i quali, sottolineando la specificità dell’educazione infantile prima dell’ingresso nella scuola primaria, ne individuano i tratti peculiari sulla base delle ricerche più recenti. Il volume presenta alcuni temi-chiave utili a definire i percorsi educativi 0-6 e a progettare esperienze di qualità per questa fascia di età: il curricolo, la relazione educativa, l’ambiente spazio-temporale, il gioco. Il testo si rivolge a ricercatori, studenti universitari di materie pedagogiche e operatori nell'ambito dei servizi per l’infanzia 0-6.

La relazione educativa
0 0 0
Livres modernes

Mari, Giuseppe <1965-2018>

La relazione educativa / Giuseppe Mari

Nuova ed. riveduta e ampliata

Scholé, 2019

Résumé: Il volume, attraverso un'ampia selezione di testi (tutti con introduzione) e un articolato saggio di apertura, si presenta come uno strumento agile per focalizzare i temi essenziali della pratica educativa. Il linguaggio semplice e le schede didattiche conclusive, inoltre, rendono il testo accessibile anche a coloro che non hanno studi specifici alle spalle.

Studiare bene senza averne voglia
0 0 0
Livres modernes

Masoni, Marco Vinicio <psicoterapeuta>

Studiare bene senza averne voglia : come superare l'alibi della mancanza di volontà / Marco Vinicio Masoni

Trento : Erickson, 2001

Résumé: Come superare l'alibi della mancanza di volontà. Il testo fa piazza pulita di questo alibi, delle etichette-diagnosi, e propone un metodo che consiste essenzialmente in discussioni e lezioni sdrammatizzanti in cui lo psicologo, interagendo con l'alunno, lo stimola nelle sue potenzialità di riuscita. Il volume è utile a psicologi, insegnanti, genitori, ma anche agli stessi studenti delle scuole medie superiori e universitari per realizzare processi autonomi di miglioramento.

Ai bambini piacciono le cose belle
0 0 0
Livres modernes

Pesenti, Massimo <1974->

Ai bambini piacciono le cose belle / Massimo Pesenti ; con prefazione di Giuseppe Grasso ; e Le storie che curano di Francesca Micheletti

[s.n.], 2016

Gestire la classe
0 0 0
Livres modernes

Fabio, Rosa Angela <1963-> - Mecenero, Manuela - Tiezzi, Paola

Gestire la classe : metodologie strutturali, professionali e individuali / Rosa Angela Fabio, Manuela Mecenero, Paola Tiezzi

Milano : Angeli, 2003

Résumé: Quali fattori contribuiscono al miglioramento della vita in classe? Quali metodologie di intervento sono le più efficaci per il raggiungimento del successo formativo? Quali elementi favoriscono la funzionalità operativa della classe? A queste e ad altre domande vuole rispondere il presente volume che, soffermandosi su alcune modalità di intervento globali e specifiche espressamente mirate alla realtà scolastica, illustra le metodologie comportamentali, cognitive ed emotive più adatte all'aumento di discriminazione delle emozioni e della tolleranza alle frustrazioni, alla diminuzione dei comportamenti problematici e al miglioramento delle prestazioni cognitive. Presentando una rassegna completa delle più efficaci tecniche di comunicazione e un'ampia panoramica delle situazioni di disagio, il volume si articola intorno all'analisi dei fattori strutturali, nello specifico la gestione dello spazio-classe, dei fattori professionali, legati agli stili educativi degli insegnanti, e dei fattori individuali, relativi a disagi specifici come iperattivita, bullismo, difficoltà emotive, ipo e iper dotazione mentale. Ricco di esempi e suggerimenti operativi, il volume si rivolge a quanti, a vario titolo, lavorano nella scuola: insegnanti, educatori, pedagogisti e psicologi della scuola. Rosa Angela Fabio, psicoioga e dottore di ricerca, si occupa da molti anni dei disturbi dell'attenzione e della logica in ambito clinico e di ricerca, temi sui quali ha pubblicato molti articoli. Attualmente dirige il Centro di Potenziamento Cognitivo di Milano e insegna Psicopatologia presso l'Università Cattolica di Piacenza e Statistica in psicologia clinica presso la facoltà di Medicina dell'Università degli Studi di Milano. È autrice dei volumi: L'attenzione. Fisiologia, patologie e interventi riabilitativi (Angeli, 2001) e L'intelligenza potenziale. Strumenti di misura e di riabilitazione (Angeli, 2002).

Dire bravo non serve
0 0 0
Livres modernes

Orsi, Marco <1955->

Dire bravo non serve : un nuovo approccio alla scuola e ai compiti / Marco Orsi

Mondadori, 2017

Résumé: L'approccio della scuola senza zaino è una rivoluzione pedagogica e didattica che mette al centro il bambino, la sua indipendenza e autonomia, e lo aiuta a sviluppare la sua creatività e la sua responsabilità nello studio come nella vita. Ideato quindici anni fa da Marco Orsi, questo metodo si ispira anche agli ideali di Maria Montessori ed è in linea con le ricerche più recenti sulle pratiche didattiche efficaci. Si è fatto strada nella scuola pubblica coinvolgendo, istituto dopo istituto, 328 scuole in tutta Italia. Propone per esempio il rispetto come alternativa al sistema dei premi e delle punizioni, che induce i bambini ad "accontentare" le aspettative dell'adulto anziché seguire le proprie autentiche disposizioni interiori. Oppure i compiti di realtà, attività in grado di avvicinare gli studenti fin da piccoli a situazioni da grandi e comunque utili alla vita sociale. Questo libro si rivolge non solo agli insegnanti ma anche ai genitori, per suggerire un nuovo approccio alla gestione della vita scolastica dei propri figli, dai voti ai compiti a casa. E aiutarli, grazie a esempi concreti e consigli e attività pratiche, ad accompagnare i bambini in un percorso che li renda davvero grandi.

Psicologia dello sviluppo e problemi educativi
0 0 0
Livres modernes

Psicologia dello sviluppo e problemi educativi : studi e ricerche in onore di Guido Petter / [a cura di] Gabriele Di Stefano, Renzo Vianello ; presentazione di Vittorio Rubini

Firenze : Giunti, 2002

Litigare per crescere
0 0 0
Livres modernes

Novara, Daniele <1957->

Litigare per crescere : proposte per la prima infanzia / Daniele Novara ; con collaborazione di Laura Beltrami ... [et al.]

Trento : Erickson, 2010

Résumé: I bambini litigano: si arrabbiano, urlano, piangono, picchiano, insomma disturbano. Il litigio infantile attiva spesso negli adulti meccanismi interiori complessi, risveglia emozioni forti e a volte poco elaborate, spinge a intervenire urgentemente alla ricerca di una soluzione. Ma per i bambini il litigio è una straordinaria palestra di libertà, un'occasione preziosa per imparare a stare in mezzo agli altri, gettare le basi della vita sociale, scoprire i propri limiti e attivare potenzialità creative. Litigare per crescere è un libro che aiuta a cambiare prospettiva sul conflitto infantile, a riconoscere che i bambini possono essere competenti nell'affrontare le proprie difficoltà e problematiche, e che il compito dell'adulto è aiutarli a fare da soli. L'approccio è quello della maieutica: partire dai bambini e dalle bambine rispettandone i tempi, le domande, le emozioni, le proposte, le fatiche, perché è questo il modo più efficace per attivare competenze e risorse e farli arrivare lontano. Le molte riflessioni e le proposte concrete offrono, a chi si occupa della prima infanzia, un progetto pedagogicamente innovativo che stimola l'apprendimento e l'autonomia.

Psicopedagogia dello sviluppo
0 0 0
Livres modernes

Faberi, Matteo <1985->

Psicopedagogia dello sviluppo / Matteo Faberi

Angeli, 2016

Résumé: La "Psicopedagogia dello sviluppo" è un nuovo approccio alla psicologia ed alla pedagogia: si prefigge di studiare modalità educative che permettano ad ogni uomo, fin da piccolo, di esprimere appieno le sue potenzialità, tenendo ben presente e rispettando lo sviluppo tipico, la sua logica e i suoi tempi, scanditi dalla "matrice fondamentale dello sviluppo". La prima parte del testo descrive lo sviluppo globale del bambino e le sue modalità di apprendimento, sulla base degli studi già presenti in bibliografia e di una nuova ricerca di osservazione diretta di un gruppo di bambini. La seconda parte propone riflessioni pedagogiche e modalità educative per affiancare, agevolare e stimolare la crescita del bambino e del fanciullo, nella pratica della vita quotidiana: esse poggiano sulla conoscenza dello sviluppo e su due atteggiamenti educativi fondamentali, il rispetto e la dolce fermezza. Le indicazioni sono destinate sia ai genitori che agli insegnanti ed ai professionisti del settore. La terza parte approfondisce l'eventuale presenza di handicap ed opportune modalità per prevenire, ridurre o rimuovere eventuali ostacoli all'educazione: un'attenta valutazione delle problematiche è alla base di proposte psico-educative mirate.