Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2007

Trovati 9 documenti.

Mostra parametri
Il bambino con la pistola
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Whyman, Matt <1969->

Il bambino con la pistola / Matt Whyman ; traduzione di Lorenzo Borgotallo

Milano : Mondadori, 2007

Abstract: Sonny e Alberto sono più che migliori amici. Sono fratelli di sangue. Tredici anni e una vita già segnata tra le strade di Medellin, in Colombia, dove le pistole parlano al posto delle parole. Qui è possibile commissionare un omicidio per pochi pesos, affidando il lavoro sporco a semplici ragazzini. Cosi, quando Alberto viene ingaggiato da un boss della zona, Shorty si ritrova a dover cercare da solo un po' di affetto, di rispetto e di prospettive, soprattutto dopo l'improvvisa scomparsa dell'amico. Ora Shorty sa finalmente incutere timore: troppo giovane per morire, ma grande abbastanza per maneggiare una pistola. Mentre crollano una dopo l'altra le ultime illusioni, il ragazzo trova la sua strada per diventare uomo, l'unica alternativa al non essere nessuno: uccidere. Età di lettura: da 13 anni.

La battaglia d'inverno
3 1 0
Materiale linguistico moderno

Mourlevat, Jean-Claude <1952->

La battaglia d'inverno / Jean Claude Mourlevat ; traduzione di Berenice Capatti

[Milano] : Fabbri, 2007

Abstract: Helen e Milena. Bart e Milos. Una fredda sera d'inverno le due amiche si arrampicano sulla collina, dirette al villaggio delle consolatrici; i due ragazzi ne scendono per tornare nel loro collegio. A una svolta della strada si incontrano: un momento che sconvolge le loro vite. Decidono così di fuggire dai collegi in cui sono reclusi; Milena e Bart vogliono ritrovare i genitori scomparsi. Ma la Falange non intende farseli scappare: Pastor e la sua muta di uomini-cane li braccano. L'anelito alla libertà dei quattro diciassettenni incontra il desiderio di rivolta di un popolo oppresso. Nel frattempo si intessono legami, si rinsaldano amicizie. E a volte si perdono, anche. Età di lettura: da 13 anni.

Cartoline dalla terra di nessuno
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Chambers, Aidan <1934->

Cartoline dalla terra di nessuno / Aidan Chambers ; traduzione di Alessandra Padoan

[Milano] : Fabbri, 2007

Abstract: Jacob Todd, inglese, per la prima volta all'estero da solo, arriva ad Amsterdam per la commemorazione della battaglia di Arnhem, in cui suo nonno combatté cinquant'anni prima. Geerti Wesseling, anziana signora molto malata, racconta nel suo diario una storia straordinaria di amore e tradimento. Grazie a questa storia la sua famiglia e quella di Jacob sono legate in un modo insospettabile e sorprendente. Tra cene e vagabondaggi per la città, incontri a sorpresa e pellegrinaggi letterari, la visita di Jacob ad Amsterdam si rivelerà molto più che una vacanza. Età di lettura: da 14 anni.

Eclipse
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Meyer, Stephenie <1973->

Eclipse / Stephenie Meyer ; traduzione di Luca Fusari con la collaborazione di Federica D'Alessio e Chiara Marmugi

Roma : Fazi, 2007

Abstract: È il terzo titolo della saga di Stephenie Meyer sulla storia d'amore tra la giovane Bella e il vampiro buono Edward, dopo Twilight e New moon. Mentre Seattle è funestata da una serie di strani omicidi e una vampira spietata continua a darle la caccia, Bella si trova ancora una volta in serio pericolo. È arrivato per lei il momento delle decisioni e dei sacrifici: basterà il fidanzato Edward a farle dimenticare il migliore amico Jacob? Troverà il coraggio necessario a diventare una Cullen? Obbligata a scegliere fra l'amore e l'amicizia, è consapevole che la sua decisione rischia di riaccendere la millenaria lotta fra vampiri e licantropi. Nel frattempo l'esame di maturità è alle porte e per Bella il momento della verità si avvicina...

Notte prima degli esami oggi
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Luca - Azzurra

Notte prima degli esami oggi / Luca e Azzurra

Milano : Mondadori, 2007

Abstract: Luca Molinari è di nuovo il pronto a giocare la sua partita. Stavolta lo scenario è quello della Roma di oggi. Ci sono ancora gli esami di maturità, che più si avvicinano più sembrano una missione impossibile. Ma in un anno in cui l'Italia vince un Mondiale di calcio in quel modo, grazie a due come Grosso e Materazzi, può succedere proprio di tutto. Anche una storia con una come Azzurra. Lei fa già l'università, studia biologia marina. E di poco più grande di lui e di parecchio più disinibita. Bella da balbettare quando te la trovi davanti, lo travolge, lo stordisce e lo trascina in pazze avventure metropolitane: scherzi di massa organizzati col tam tam in Rete; struggenti bagni proibiti nella vasca dei delfini; balli di gruppo tutti nudi sul ponte di Castel Sant'Angelo. La loro storia, un tira e molla romantico che lascia col fiato sospeso fino al finale, è fatta di colpi di testa, blog che ti scavano l'anima e, come sempre, paura di farsi male con l'amore. Poi ci sono, e non se ne può fare a meno, gli amici, i gruppi, le tribù, i genitori spesso più scapestrati dei figli -, la musica, le feste, le delusioni. I gesti e gli sguardi, gli abbracci e le carezze. Anche quelle non date.

Perfetti
2 1 0
Materiale linguistico moderno

Westerfeld, Scott <1963->

Perfetti / Scott Westerfeld ; traduzione di Maria Bastanzetti

Milano : Mondadori, 2007

Abstract: Nell'isola dei Neoperfetti vive chi si è sottoposto all'intervento chirurgico che elimina ogni difetto fisico. Anche Tally, appena compiuti i 16 anni richiesti dalla legge, si è operata. Ora è bellissima, e sulla fronte esibisce uno splendido tatuaggio mobile con motivi tribali. Ma è davvero tutto perfetto nell'Isola? Tally sente che in questo infinito party immerso nel lusso hi-tech c'è qualcosa di sbagliato. E di spaventoso. Quando le arriva un messaggio dal suo passato di brutta, ricorda all'improvviso che l'operazione per diventare perfetti, interviene anche sulle menti. Tally si era offerta volontaria per sperimentare una cura che guarisse da quelle lesioni e ora deve trovare il coraggio di riprenderla insieme a Zane, il suo nuovo ragazzo. Una sfida piena di rischi perché le autorità non hanno nessuna intenzione di lasciare in vita chi è in possesso di informazioni tanto compromettenti. Meglio dimenticare tutto di nuovo o fuggire verso il passato.

Pesci volanti
4 0 0
Materiale linguistico moderno

Baccalario, Pierdomenico <1974-> - Peduzzi, Elena <1974->

Pesci volanti : romanzo / P. Baccalario, E. Peduzzi

Roma : Fanucci, 2007

Abstract: Uno scrittore trentenne prende in affitto una casa all'isola d'Elba per un mese, nella speranza di ritrovare la creatività perduta. Perlustrando la soffitta ritrova un diario apparentemente abbandonato. Inizia a leggerlo e, riga dopo riga, si addentra nelle emozioni più intime e profonde di una ragazza di sedici anni di nome Greta, trascinato da quello che, nato come una semplice curiosità, è destinato a diventare qualcosa di più complicato.

Questo è tutto
5 0 0
Materiale linguistico moderno

Chambers, Aidan <1934->

Questo è tutto : i racconti del cuscino di Cordelia Kenn / Aidan Chambers ; traduzione di Giorgia Grilli

[Milano] : Fabbri, 2007

Abstract: Cordella, diciannove anni, incinta, racconta alla bambina che verrà la storia della sua adolescenza, scegliendo l'antico modello dei diari del cuscino giapponesi: episodi, poesie, pensieri, liste, tante forme diverse per raccontare le tappe più importanti della sua crescita. L'amore per Will, la scoperta del sesso, la relazione con un uomo sposato molto più grande di lei, le amicizie, le scelte di vita, tutto s'intreccia in un ritratto potente, appassionante, irritante.

Solo in città
3 0 0
Materiale linguistico moderno

Crosio, Olivia <traduttrice e scrittrice>

Solo in città : romanzo / Olivia Crosio

Roma : Fanucci, 2007

Abstract: Milano, luglio, un caldo canicolare. La mamma è in montagna con il fratellino, papà è via per lavoro. Giulio, lasciato alle cure di una ridanciana colf a ore, deve espiare due brutti voti a scuola lavorando come garzone nella drogheria sotto casa e andando a ripetizioni da un'anziana ed energica prof di latino in pensione. Ma nel giro di pochi giorni quello che doveva essere un mese di noioso tran tran si trasforma in una serie di incontri e avventure che lasciano Giulio stupefatto e anche un po' pesto. Sballottato da un evento all'altro, ma sempre padrone della sua arguzia, Giulio non si accorge nemmeno di aver fatto, una sera in un bar del Naviglio Grande, un incontro interessante, molto interessante...