Giulio fa cose
0 1 0
Materiale linguistico moderno

Deffendi, Paola - Regeni, Claudio

Giulio fa cose

Abstract: La scritta Verità per Giulio Regeni campeggia in molti edifici universitari, nei balconi più disparati delle città, ma questo atto dovuto di giustizia ancora non è stato compiuto. Ci pensano allora Paola Deffendi e Claudio Regeni con Giulio fa cose a restituire al figlio, assassinato il 25 gennaio 2016 al Cairo, una parvenza di verità, una realtà ancora assolutamente parziale perché le risposte non sono ancora state date e chissà quando arriveranno. Il governo egiziano non ha mai collaborato per la soluzione di questo omicidio e probabilmente la sua omissione è legata ad una colpevolezza non ammissibile. Anche l’Italia però non è ancora riuscita a portare a casa neppure una parvenza di spiegazione per quanto accaduto allo studioso Giulio Regeni, ragazzo friulano, laureato in Inghilterra, con un master a Cambridge e un dottorato ancora in corso nella stessa università. Qualcuno l’ha accusato di essere un agente segreto e che quindi nel suo percorso di spia sia da rintracciare la verità, ma l’unica cosa davvero tangibile è che Giulio stava studiando i movimenti sindacali e per questo si recò in Egitto alla ricerca di nuovi spunti. Perché allora è stato ucciso? In Giulio fa cose cercano di ricostruire la verità i genitori Paola Deffendi e Claudio Regeni, aiutati dall’avvocato Alessandra Ballerini e da un movimento giallo che continua a chiedere giustizia per Giulio e per tutti noi.


Titolo e contributi: Giulio fa cose / Paola Deffendi, Claudio Regeni ; con Alessandra Ballerini

Pubblicazione: Feltrinelli, 2020

Descrizione fisica: 222 p. ; 23 cm

EAN: 9788807173769

Data:2020

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore) (Autore) (Editore) (Autore)

Soggetti:

Classi: 364.152092 Reati penali. Omicidio. Persone [22]

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2020
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 27 copie, di cui 10 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
NAVE S 364.152092 REG* DEF TN-49976 Su scaffale Prestabile
CHIARI 364.152092 REG DEF CH-78523 In prestito 24/09/2020
SAN ZENO NAVIGLIO S 364.152092 REG* DEF EX-32626 Su scaffale Prestabile
BRESCIA - QUERINIANA 627.D.8 HQ-268738 Su scaffale Prestabile
RIVOLTA D' ADDA C 364.152092 REG DEF YR-61167 Su scaffale Prestabile
GAVARDO S 364.152092 DEF GIU SH-62107 Su scaffale Prestabile
QUINZANO D'OGLIO S 364.152092 REG DEF BV-25387 In prestito 18/09/2020
BORGOSATOLLO S 364.152092 REG* DEF EC-42513 Su scaffale Prestabile
CASTELLEONE S 364.152092 REG DEF YG-64223 In prestito 18/07/2020
ISORELLA S 364.152092 REG DEF
(Ristampa: 2. ed., 2020)
AL-11762 In prestito 02/09/2020
CASTEL MELLA S 364.152092 REG DEF CD-33720 Su scaffale Prestabile
GHEDI BIOGRAFIE 364.152092 REG* DEF
(Ristampa: 2. ed., 2020)
EK-59215 Su scaffale Prestabile
SIRMIONE S 364.152092 REG* DEF
(Ristampa: 3. ed., 2020)
EY-60725 In prestito 14/09/2020
SALO' S 364.152092 DEF GIU
(Ristampa: rist. 3. ed., 2020)
QE-41250 Su scaffale Prestabile
PANDINO C 364.152092 DEF GIU YP-29739 In prestito 03/10/2020
OSPITALETTO S 364.152092 DEF
(Ristampa: 2. ed., 2020)
CL-53665 Su scaffale Prestabile
VESTONE S 364.152092 REG GIU
(Ristampa: Rist. 2. ed. , 2020)
SW-39608 Su scaffale Prestabile
PASSIRANO S 364.152092 REG DEF
(Ristampa: 2. ed., 2020)
CM-29341 In catalogazione Prestabile
VILLA CARCINA S 364.152092 DEF GIU TS-61765 Su scaffale Prestabile
CASTEGNATO S 364.152092 DEF CB-48011 In prestito 23/09/2020
MARONE S 364.152092 GIU OG-18180 In prestito 25/09/2020
PISOGNE DIR. UMANI 364.152092 DEF GIU WQ-35106 Su scaffale Prestabile
BRESCIA - SERENO 364.1 DEF GIU HV-38101 Su scaffale Prestabile
GARGNANO S 364.152092 DEF GIU
(Ristampa: 3. ed., 2020)
QB-17837 Su scaffale Prestabile
ISEO S 364.152092 REG* DEF
(Ristampa: 3. ed., 2020)
OF-28162 In prestito 22/09/2020
BRESCIA - "V. GHETTI" - VIALE CADUTI DEL LAVORO S 364.152092 GIU HL-43127 In prestito 01/10/2020
VILLANUOVA SUL CLISI S 364.152092 DEF GIU SX-30106 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

E' stato strano leggere questo libro, perché ci sono stati dei passaggi dove la distanza che ho percepito tra Giulio e me era davvero poca. Dottorando all'ultimo anno, in missione all'estero per lavoro, in una terra di cultura diversa; gli amici provenienti da tutto il mondo, conosciuti in esperienze passate analoghe e sul posto. Giulio era un appassionato lettore, la curiosità la sua forza motrice, al punto tale che già durante la scuola primaria una maestra convocò i suoi genitori per dir loro che il figlio "sapeva troppo" e non era normale.

"Forse è qualcosa di non ancora ben compreso dagli Stati e dalle classe politiche, l'esistenza di questa nuova categoria di persone che superano i confini delle nazioni come mentalità, atteggiamento, cultura, conoscenza delle lingue, percorsi. Tutti i giovani presenti quel giorno non solo passavano da una lingua all'altra con estrema disinvoltura ma conoscevano anche le tradizioni e le particolarità connesse a quella cultura con la quale interagivano. Si muovevano a proprio agio e con naturale rispetto verso tutte le persone che avevano di fronte, che erano di svariate provenienze. [...] Questo era Giulio. Questa era ed è la sua generazione."

Tuttavia bastava cambiare pagina o paragrafo e in me avveniva una sorta di scollamento. I libri consentono di immedesimarsi e vivere altre vite, ed ecco allora come mi sono ritrovata a pensare ai miei genitori, anzi, "come" i miei genitori; alle preoccupazioni che avranno avuto le volte che sono andata all'estero in missione, a sapermi da sola in un paese estraneo. Grazie alle parole di Paola Deffendi e Claudio Regeni, ho quasi provato la sensazione dell'essere madre, ma solo gli aspetti "negativi": le ansie, i pensieri, i timori, la lontananza, l'impotenza.
L'impotenza di non poter far nulla per fermare i sogni e le decisioni di un figlio, e allo stesso tempo l'accettazione e la consapevolezza che solo così tale figlio è libero.

La prima parte del libro contiene la ricostruzione, non sempre lineare, narrata da Paola Deffendi e Claudio Regeni, mentre la seconda parte riporta tutti i fatti, da quel 25 gennaio 2016, elencati e descritti in dettaglio.

Oltre a immedesimarmi in più persone, mi sono indignata, arrabbiata, commossa. E sentire in queste ore dello sblocco della vendita delle armi da parte dell'Italia all'Egitto, fa solo bruciare tutto di più.

Verità per Giulio Regeni, al più presto.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.