La libertà che non libera
0 0 0
Materiale linguistico moderno

Calenda, Carlo <1973->

La libertà che non libera

Abstract: Un saggio per riscoprire un valore perduto, contro la deriva individualistica della nostra società. «A partire dagli anni ottanta l'unico perno della nostra civiltà è diventato l'individuo e la sua ricerca di illimitata libertà e di crescente appagamento materiale. Il Covid-19 e la guerra in Ucraina ci obbligano a un repentino cambiamento di prospettiva. Ma i segnali di fragilità etica dell'Occidente erano già visibili da molti anni: la confusione tra desideri e diritti; la politica ridotta a mutevole stile di consumo; la cancellazione della storia e dunque dell'identità; l'assenza di moderazione in tanti campi dell'agire pubblico e privato; il rifiuto dei valori della competenza, dell'autorità e dell'educazione formale; la difficoltà ad accettare le categorie morali di obbligo, dovere e gerarchia. Si è diffusa una cultura che nega il valore del limite. Abbiamo bisogno di ristabilire dei limiti, anche per essere felici come individui.» (Carlo Calenda)


Titolo e contributi: La libertà che non libera : riscoprire il valore del limite / Carlo Calenda

Pubblicazione: La Nave di Teseo, 2022

Descrizione fisica: 186 p. ; 22 cm

EAN: 9788834610749

Data:2022

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: I fari ; 117

Nomi: (Autore) (Editore)

Soggetti:

Classi: 320.905 Situazione e condizioni politiche. 2000-2099 [22]

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2022
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 2 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
BAGOLINO S 320.9 CAL LIB SC-29101 Su scaffale Novità locale 60gg
LUMEZZANE S 320.9 CAL LIB TK-78206 In prestito 13/09/2022
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.