L'imperatore del Nord
5 1 0
Videoregistrazioni: DVD

L'imperatore del Nord

Vietato ai minori di 14 anni

Abstract: America 1933. I lavoratori precari, gli hobos, si raccolgono ogni giorno sul treno 19 nella speranza di migliorare le proprie condizioni di vita.


Titolo e contributi: L'imperatore del Nord / Robert Aldrich

Pubblicazione: Koch Media, 2010

Descrizione fisica: 1 DVD-Video (circa 116 min)

EAN: 4020628951863

Data:2010

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Inglese (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Italiano (lingua dei sottotitoli)

Paese: Italia

Opera:
Nota:
  • Contenuti speciali: trailer originale e TV; commentario audio dello storico della cinematografia Dana Polan. Pubblicato con il libro: L'ultimo apache di Hollywood.

Nomi: (Regista) (Attore) (Attore) (Compositore) (Sceneggiatore) (Editore) (Attore)

Soggetti:

Classi: Drammatico <genere fiction>

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2010
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction
Proiezioni visive, videoregistrazioni e film (115)
  • Colore: colore
  • Suono: sonoro

Sono presenti 3 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Inventario Stato Prestabilità Rientra
RONCADELLE DVD DRAMMATICO IMP CP-36732 Su scaffale Prestabile
TRAVAGLIATO DVD DRAMMATICO IMP CT-51535 Su scaffale Prestabile
LONATO D-G aM S AMERICANI ALD IMP EM-28061 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Alla ricerca di quacosa di appetibile per ovviare alle serate-Sanremo, ho pescato questo gioiello.
E’ necessario scoprirlo, o rispolverarlo, per un motivo ben preciso – al di là dell’interesse per tutte le saghe degli sfruttati del mondo, da Furore a Gli equilibristi -: propone come protagonista, ed esalta un tipo di uomo, che sa essere re del proprio mondo a prescindere dalle circostanze.
E che non accetta compromessi che ne ledano la dignità: non a caso, rifiutando Cigaret come compagno dopo avergli aperto la prospettiva di divenire suo erede gli dichiara: “Tu non hai classe!”. Che vuol dire: non hai stile, ma, soprattutto, vuol dire anche: non appartieni. Né alla classe operaia, né alla massa di disoccupati, né ad un gruppo umano da tutelare e da cui essere tutelato.
Cigaret è uno che ha smesso di lottare se non per una sopravvivenza bruta e meschina, incapace di vedere l’altro come simile anziché come nemico. E come ha dichiarato Aldrich intervistato da Truffaut,“Ogni uomo deve agire anche se è spezzato“.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.